Rinnovato il consiglio direttivo della Corale Domenico Stella e Coro Città di Piero

SANSEPOLCRO – Il rinnovo delle cariche istituzionali di una associazione è un’occasione per tornare a parlare del chiaro lavoro filantropico svolto da tanti. In questo caso da tanti che a Sansepolcro hanno deciso di servire in musica la Città.

Ad essere rinnovato è, nei giorni scorsi, il consiglio direttivo della Corale Domenico Stella e Coro Città di Piero. I due cori che ormai si esibiscono insieme hanno così rinnovate le proprie maestranze. Giovedì 24 gennaio le votazioni e il sabato successivo, 26 gennaio, l’attribuzione delle cariche ad ogni singolo eletto. Il nuovo direttivo unico riconferma e sottolinea l’unione di due formazioni che ormai, se pure con storie diverse, si esibiscono congiunte da qualche anno.

Nominato presidente Pasquale Longo e vice presidente Claudio Fiordelli. Ma vediamo l’elenco completo degli eletti. Accanto a Longo e Fiordelli sono stati anche eletti Antonio Medici, Roberto Marsupini, Anna Gironi, Johanna Harvey, Assunta Bruscoli e Francesca Cortesi.
I componenti del gruppo come riporta, in maniera epigrammatica, la pagina facebook dedicata alla formazione sono accomunati dalla voglia di cantare, stare insieme, divertirsi, far divertire ed emozionare gli ascoltatori esprimendosi nei generi più vari; la musica polifonica classica, la musica leggera, quella appartenente alle colonne sonore o proveniente dai temi popolari fa tutta parte del repertorio dei coristi.

Membri del gruppo sono le persone di più varia estrazione ed età che ovviamente si dichiarano amanti del canto e della musica. Il pubblico è abituato a vederli e, soprattutto, ad ascoltarli in concerti e sante messe svolgendo loro attività concertistica, di animazione liturgica, oltre a quella di organizzazione e partecipazione a rassegne.
Direttori della formazione sono Bruno Sannai e Paolo Fiorucci, portati in forza al sodalizio rispettivamente dal Coro Città di Piero e dalla Corale Domenico Stella. Gli appuntamenti più recenti sono stati i Concerti di Natale che hanno visto la formazione peraltro accanto alla Schola Cantorum Don Vittorio Bartolomei di Anghiari, il 27 in Cattedrale a Sansepolcro e il 29 alla Propositura di Anghiari. Si tratta, in questo caso, di un appuntamento tradizionale nato molti anni fa come concerto di Natale del solo Coro Città di Piero.

Alle due serate del 27 e 29 dicembre 2018 hanno partecipato peraltro anche professionisti come Fabio Battistelli (clarinetto), Chiara Chialli (mezzosoprano), Stella Peruzzi (soprano), Andrea Sari (baritono) e all’Orchestra giovanile “La scala di seta” con i professori Giafranco Contadini, Irene Mambrini, Luca Ricci, Giulio Camaiti e l’Organista della Cattedrale Lorenzo Tosi. Queste sono state, come apparso in vari mezzi di comunicazione e social, serate di grande successo e tanti applausi da parte di folti pubblici. Nel2017, anche questo vale la pena di ricordarlo, le due formazioni native hanno celebrati, insieme, con vari avvenimenti e un concerto, i loro rispettivi anniversari. Il Coro Città di Piero i suoi 30 anni e la Corale Domenico Stella i suoi 50 anni dalla fondazione. Non è un caso che Lorenzo Tosi ha preparato e dato alle stampe, per l’importante avvenimento il volume dal titolo “Ottant’anni in due – Il Borgo e i suoi cori”, titolo che finiva per sommare gli anni di storia delle due formazioni. Una somma che sembra quanto mai attuale visto che ora i cori si preparano e si esibiscono insieme. In questa direzione sono, ormai avviate per sempre le due formazioni e a questo trovato fortunato “ecumenismo” si dovrà ispirare il nuovo direttivo che si appresta ad affrontare i futuri appuntamenti. Tra questi sembra che ci sarà anche, nel mese di febbraio, un concerto per la commemorazione dei coristi che non ci sono più e che quindi, come dicono gli alpini a cui sono tanto care le musiche corali, sono andati avanti.