“Promesso” il brano a scopo benefico degli artisti della valtiberina che parla del Covid e del ritorno alla normalità

ALTOTEVERE – Si intitola “Promesso” il brano scritto e arrangiato da Niccolò Neri, giovane e già affermato chitarrista e compositore altotiberino, e dal biturgense Mattia Barni, mago della consolle. Entrambi hanno all’attivo numerose collaborazioni artistiche di prestigio e hanno deciso di mettere insieme le forze per creare un pezzo inedito che parlasse dell’emergenza Covid-19 e del ritorno alla socialità.

Il brano è stato interpretato da quasi trenta artisti dell’intera vallata: ci sono cantanti e musicisti di Sansepolcro, Città di Castello, San Giustino, Anghiari e non solo. Il collettivo, chiamato “Artisti della Valtiberina” è stato messo insieme da Mattia Barni insieme al giovane biturgense Michele Rossi Flenghi che ha all’attivo numerose collaborazioni nel mondo del teatro, delle tv nazionali e delle produzioni locali.

La copertina di “Promesso”

“Un giorno, ascoltando un brano collettivo in radio, mi è venuto in mente di proporre l’idea ad un caro amico con cui ho realizzato alcune produzioni come ‘The Jack’ o ‘C’era una volta al borgo’ e così ho chiamato Mattia e ci siamo subito messi in moto” ha detto Michele Rossi Flenghi precisando come gli artisti coinvolti siano chiaramente solo una piccola parte di quelli presenti in vallata, ma a causa delle complessità della realizzazione di un brano comune sono state fatte scelte dovute.

Il brano ha anche uno scopo benefico: esso sarà infatti reso disponibile a chi vorrà acquistarlo tramite le piattaforme digitali ma verrà inserito anche all’interno di apposite chiavette usb che potranno essere reperite in alcuni negozi di Sansepolcro, Città di Castello e Anghiari a fronte di un’offerta libera che verrà devoluta alla Croce Rossa essendo uno degli enti extraterritoriali che ha dovuto fare i conti con l’emergenza Covid-19. Il brano, in programmazione su Errevutì già da questa settimana, verrà presentato ufficialmente in conferenza stampa martedì 23 Giugno alle 12.00 presso la sala consiliare del Comune di Sansepolcro. Da tale data sarà reso disponibile, anche online e presso alcuni esercizi commerciali mentre il video ufficiale, a cui hanno partecipato anche numerosi altri cittadini della Valtiberina e alcuni noti videomaker locali che hanno reso disponibili immagini girate durante il periodo della quarantena, sarà diffuso la settimana successiva.