“Prevenzione della morte improvvisa negli atleti” Panathlon e Amici del cuore insieme per la prevenzione

CITTA’ DI CASTELLO – Il “Panathlon club Valtiberina” e l’associazione “Amici del cuore” di Città di Castello, volendo approfondire il legame tra sport e cardiologia, hanno organizzato un seminario dal titolo: «Prevenzione della morte improvvisa negli atleti.Fatto drammatico che solo in Italia colpisce ogni anno più di 100 giovani under 35 apparentemente sani». L’evento, reso possibile grazie alla collaborazione dei reparti di cardiologia e di medicina dello sport dell’Ospedale di Città di Castello, avrà come ospite scientifico il professor Marco Pozzi (responsabile della struttura complessa cardiochirurgia e cardiologia pediatrica e congenita del Policlinico di Ancona, depositario di un registro delle anomalie coronariche e già intervenuto nella cura di atleti locali). Oltre a Pozzi parteciperanno specialisti legati al mondo sportivo e a quello sanitario.
«Ritenendo che questa iniziativa, di attualità e di estrema importanza a livello culturale e scientifico, possa contribuire alla tempestiva individuazione di patologie cardiache ed alla loro positiva soluzione – hanno spiegato gli organizzatori – si invitano quanti operano nei movimenti sportivi, educativi e nei presidi sanitari a partecipare per prendere coscienza dei progressi fatti in questo campo e per meglio organizzare il percorso preventivo, terapeutico e riabilitativo». Il convegno si terrà presso l’Officina della Lana di Città di Castello alle ore 17 del 22 settembre 2018 e si concluderà con una serata conviviale.