fbpx

Premio Rometti 2021, selezionati i finalisti

UMBERTIDE- Selezionati i finalisti della nona edizione del Premio Rometti, concorso internazionale promosso dalla manifattura ceramica umbra.

Nonostante un anno accademico ancora difficile, con gli atenei chiusi per molti mesi, sono arrivati ben 75 progetti, da prestigiose Università di tutta Europa, che hanno reso il lavoro della giuria difficile ma entusiasmante. Questa sarà un’edizione particolare, visto che sarà recuperato anche lo stage dell’edizione 2020, rimandato a causa dell’emergenza sanitaria.

Saranno otto, pertanto, gli studenti che vivranno l’esperienza dello stage alla Rometti, da lunedì 19 a venerdì 23 luglio, dove daranno forma concreta alle loro idee, fianco a fianco con le esperte maestranze della manifattura.

I progettisti selezionati sono: Giulia Monzani (ABA Brera), Davide Zago (IEDMilano), Ilayda Caylan (RUFA Roma), Andrea Grassi (IED Milano), Dorine LeGrelle (CAD Bruxelles), Edoardo Amato (IED Milano), Joaquim de Abreu Januario (ESAD Lisbona), Lucrezia Dori (ABA Firenze).

Il concorso mira a promuovere l’innovazione e l’originalità nel campo dell’arte ceramica, aprendo le porte della manifattura umbertidese ai giovani, un po’ come accadeva già negli anni Venti e Trenta, quando le Ceramiche Rometti ospitarono giovani promettenti che poi divennero artisti del calibro di Corrado Cagli, Leoncillo Leonardi, Dante Baldelli. Un’esperienza che viene riproposta anche oggi, per volontà del titolare Massimo Monini e del direttore artistico Jean Christophe Clair, mirando a coniugare la tradizione e lo stile inconfondibile della Rometti con l’innovazione e l’originalità delle impronte artistiche e di design contemporanee.