Più sicurezza sulle strade, la Polizia Municipale si dota del drug test

UMBERTIDE – Strade più sicure con i drug test. Arriva in ausilio al lavoro degli agenti di polizia municipale dei Comuni di Umbertide, Lisciano Niccone, Montone e Pietralunga una nuova, efficiente, strumentazione per effettuare test antidroga per l’accertamento della possibile assunzione di sostanze stupefacenti da parte dei conducenti alla guida dei veicoli. Strumenti che sono stati acquistati dopo l’approvazione della Regione Umbria del progetto di sicurezza stradale presentato nel 2012 dall’Amministrazione Comunale di Umbertide relativamente al Servizio Associato di Polizia Locale che coinvolge anche i Comuni di Lisciano Niccone, Montone e Pietralunga. Grazie al drug test gli agenti della municipale potranno verificare l’eventuale stato di alterazione psicofisica dei conducenti dovuta all’assunzione di droghe e o sostanze psicotrope ma anche accertare la presenza di tracce di sostanze psicotrope su materiali, liquidi e campioni non organici. L’apparecchiatura è in grado di accertare simultaneamente la positività a otto sostanze psicotrope – tra cui cocaina, eroina, cannabinoidi, oppiacei ed ecstasy – e nei controlli stradali funziona attraverso l’esame di campioni di saliva forniti dal conducente tramite l’utilizzo di supporti monouso poi esaminati dallo strumento. Gli agenti utilizzeranno lo strumento soprattutto in occasione del rilevo dei sinistri stradali nei casi in cui i conducenti facciano sospettare agli agenti della Polizia Municipale di essersi messi alla guida del veicolo sotto l’effetto di stupefacenti. Ridurre il numero di conducenti non idonei alla guida perché con riflessi appannati o reazioni alterate dall’assunzione di droghe rappresenta un obiettivo da sempre perseguito dalla Polizia Municipale del Servizio associato che verrà rafforzato nel raggiungimento dei risultati dalla nuova strumentazione ora in dotazione.