Per Pasqua edizione speciale di Retrò: a Città di Castello espositori da tutto il centro Italia

CITTA’ DI CASTELLO – Nel giorno di Pasqua appuntamento nel centro storico tifernate con le curiosità e le rarità in mostra a Retrò. Come due anni fa, domenica 21 aprile l’edizione mensile del mercato dell’antiquariato, dell’oggettistica antica, della rigatteria, dell’hobbistica e del collezionismo promosso dall’amministrazione comunale di Città di Castello coinciderà con la festività religiosa.

L’assessorato al Commercio e al Turismo sottolinea come nonostante la concomitanza in Umbria e nelle regioni vicine di eventi analoghi, promossi appositamente per la ricorrenza tradizionalmente dedicata alle gite fuori porta, a Retrò sono attesi circa 70 espositori, che offriranno ai tifernati, ma anche ai turisti, una piacevole occasione di visita dei luoghi e dei monumenti principali della città. Piazza Matteotti e piazza Fanti faranno da cornice agli articoli d’epoca introvabili, ai prodotti vintage più di moda, alle collezioni originali, ai complementi d’arredo pregiati e caratteristici che saranno messi in vetrina da appassionati provenienti da tutto il centro Italia, per quello che ormai è divenuto un appuntamento tra i più quotati nel circuito nazionale dell’antiquariato e della rigatteria.

Per la formula originale, la suggestiva collocazione nel centro storico, la qualità e i numeri degli espositori, Retrò ha, infatti, saputo da tempo guadagnarsi l’attenzione della stampa specializzata a livello nazionale e dei canali web di settore. La particolarità dell’edizione di Pasqua 2019 sarà rappresentata dall’inedito scenario di piazza Matteotti, dominata in questi giorni dalla ruota panoramica installata per Only Wine Festival, che offrirà un inconsueto scorcio del mercato, ma anche un motivo in più per frequentare il centro storico. Come per ogni edizione, il transito e la sosta veicolari saranno interdetti dalle ore 6.00 alle ore 20.00 su tutta l’area interessata da Retrò, come dispone l’apposita ordinanza del comando della Polizia Municipale.