fbpx

Partita l’edizione 2021 delle Fiere di Settembre

UMBERTIDE – In totale sicurezza e nel pieno rispetto delle norme anti Covid la tradizione non si ferma: hanno preso il via ufficialmente nella mattina di oggi le Fiere di Settembre in programma in città fino a domenica 12.

Per l’evento è stato redatto un Piano Sicurezza con le specifiche anti Covid. Tutti gli operatori commerciali partecipanti alla fiera dovranno essere obbligatoriamente in possesso del Green Pass e dovranno indossare le mascherine. Il Green Pass e l’utilizzo delle mascherine è obbligatorio anche per tutti i visitatori della fiera e, come stabilito dalla normativa, saranno effettuati controlli a campione da parte delle autorità competenti. Tra le misure adottate rientrano il rispetto distanza interpersonale di almeno un metro al fine di evitare assembramenti e l’igienizzazione delle mani. Tutte le misure anti contagio sono divulgate tramite dei cartelli posti agli ingressi delle Fiere e lungo il percorso. Sono inoltre disponibili dispensatori di gel igienizzante.

Alla cerimonia inaugurale hanno preso parte il sindaco, la vicesindaco con delega al Commercio, membri dell’Amministrazione Comunale, il comandante della Polizia Locale Gabriele Tacchia, il presidente di Confcommercio Umbertide, Amedeo Fiorucci, il presidente di Cna Umbertide Nicola Orsini, il presidente del Gruppo Comunale di Protezione Civile Gabriele Lisetti insieme a una delegazione di volontari dell’associazione, la responsabile del locale comitato della Croce Rossa Italiana, Neusa Dos Santos. A impartire la benedizione all’evento, rientrante nelle celebrazioni per la Madonna della Reggia, è stato il parroco della Collegiata, Monsignor Pietro Vispi.

Questi i numeri delle Fiere 2021: 109 posteggi, 20 gazebo di prodotti tipici regionali, 36 standi, 3 aree hobbisti e 4 aree libere.

Il tradizionale percorso che tocca viale Unità d’Italia, piazza Marx, via Tusicum e via Morandi da quest’anno si arricchisce con via XX Settembre, un significativo ritorno dopo quasi venti anni. L’edizione 2021 assegna in maniera definitiva la disposizione in una unica fila del percorso fieristico. Tutto questo al fine di dare ampio spazio alla passeggiata dei visitatori e di evitare assembramenti.

Due sono le aree Workshop/Eventi dove associazioni del territorio si alterneranno con performance e attività dimostrative, mettendo in atto il vero significato dell’animo promozionale dell’evento fieristico: una in piazza Gramsci nei pressi dell’ingresso fiera e l’altra nell’area verde tra via Roma e viale Unità d’Italia.

Nell’edizione di quest’anno torna finalmente la possibilità di sedersi e mangiare lungo il percorso ciò che verrà proposto dai truck food presenti in fiera. Presso il parco tra via Tusicum e piazza Marx sarà presente il consueto luna park per i più piccoli. I visitatori avranno a disposizione gratuita due parcheggi nelle vicinanze dei due ingressi principali della fiera, ovvero il parcheggio della stazione ferroviaria e quello della piscina comunale.