Palio dei Lumi: Pontenuovo e Pontevecchio finaliste dell’edizione numero 42

PIEVE SANTO STEFANO – La quarantaduesima edizione dell’Era Moderna del Palio dei Lumi di Pieve Stefano ha emesso i suoi primi verdetti con la tenuta delle semifinali ieri, domenica 25 agosto.

Saranno i Rioni Pontenuovo e Pontevecchio a disputarsi il Palio dei Lumi domenica 8 settembre prossimo al Campo dei Lumi alle ore 16. Nettamente diverso l’andamento delle due semifinali.
Nella prima il Pontenuovo si impone all’ultimo minuto sui campioni uscenti del Rialto nella replica della finale del 2018; tre a due il risultato finale, dopo due tempi combattutissimi ed una continua altalena di emozioni.

Un primo tempo con il Rialto che per larga parte tiene le redini del gioco ma che non riesce a segnare ed anzi subisce il vantaggio gialloverde a pochi minuti dal riposo.
Il secondo tempo vede meglio messa in campo la squadra del Pontenuovo che addirittura raddoppia e sembra mettere una seria ipoteca sul risultato finale. A questo punto il Rialto si scuote ed alza il ritmo di gioco riuscendo in soli due minuti a pareggiare il conto: due a due.
Da questo momento in poi la sfida si fa emozionante, con continui cambi di gioco e le squadre stanche e quindi più aperte per azioni alla mano. Proprio quando sembrava quasi sicuro un tempo supplementare, a pochi secondi dalla fine il Pontenuovo ha realizzato la terza segnatura nell’ennesimo cambio di fronte e si porta a casa la rivincita dopo la sconfitta del 2018.

Del tutto diversa la seconda semifinale, praticamente senza storia, con il Pontevecchio – considerato favorito alla vigilia del torneo – che si impone per 7 a 1, sbloccando il risultato già dopo due minuti, in una tenzone tutta in discesa per i rossoneri.
Il Centropaese, squadra storicamente sempre forte , con oltre 10 pali vinti, questa volta non ha avuto armi per poter replicare alla forte squadra rossonera, ed è probabilmente arrivata al momento di dover fare un forte ricambio generazionale, con i propri leader e giocatori rappresentativi ormai in età avanzata da sostituire con forze fresche per i prossimi anni.
Le due semifinali, alla presenza di un foltissimo pubblico, si sono tenute stavolta in un clima di agonismo sì ma di grande sportività e rispetto degli avversari, fornendo ai presenti un grande spettacolo.

Ed ora non rimane che la finale dell’8 settembre, la data storica di Pieve Santo Stefano con la festa dedicata alla Madonna dei Lumi che illuminerà tutto il paese con le tradizionali luminarie.