Olio usato: adesso più recuperi e più premi

MONTONE – Al via il recupero degli oli vegetali usati. Nei giorni scorsi l’amministrazione ha stipulato la convenzione con la società Urasom. Lo scopo del progetto, offerto dall’azienda in forma gratuita, è quello di evitare la diffusa abitudine di versare nei lavabi delle cucine gli oli vegetali esausti derivati dalle fritture. Immessi nella rete fognaria comunale, si trovano a contatto con i detersivi usati per bucato o stoviglie, trasformandosi in un composto altamente agglomerante, causa di problematiche otturazioni delle condutture. Altri danni causati dal versamento degli oli nei lavabi delle cucine sono l’intasamento delle fosse biologiche e ancor più grave il soffocamento di flora e fauna, dei corsi d’acqua e delle falde acquifere.
Gli oli alimentari di scarto, saranno raccolti in contenitori e collocati nell’isola ecologica, aperta il mercoledì e sabato dalle 8,30 alle 13.