Montone: il bilancio consuntivo 2018 chiude in positivo con un avanzo di oltre 600mila euro

MONTONE – Il Comune ha approvato il rendiconto dell’esercizio finanziario 2018, che chiude con un avanzo di amministrazione pari a 670 mila 389,06 euro ed un fondo di cassa al 31 dicembre di circa 970 mila euro.

L’amministrazione comunale si qualifica per non aver mai dovuto, negli anni, ricorrere all’anticipazione di cassa e può vantare di essere una buona pagatrice, con una tempestività di pagamenti anticipata di 13 giorni rispetto alle scadenze delle fatture.
L’avanzo di amministrazione risulta così composto: quota accantonata di 207mila 200 euro di cui 200mila euro al fondo credito dubbia esigibilità; quota vincolata di 301mila 143,59 euro e quota per investimenti di 3mila 737,90 euro con un avanzo libero di 158mila 307,57 euro.

L’amministrazione riferisce, inoltre, che il livello di indebitamento del Comune è pari a 1,87%, un dato di gran lunga inferiore al limite di legge che è del 10%.
Dall’esercizio 2018 il Comune dell’Alto Tevere è soggetto alla tenuta della contabilità economico patrimoniale e a tal proposito si rileva un risultato positivo per 224 mila 979,63 euro per quanto riguarda il conto economico 2018 e un patrimonio netto pari a 7 milioni 126 mila 848,12 euro per il conto del patrimonio.