Molini Popolari Riuniti: lavoratori pronti allo sciopero per il rinnovo del contratto

UMBERTIDE – Vogliono il loro contratto i lavoratori della Molini Popolari Riuniti, azienda del comparto panificazione. La richiesta è emersa con forza dall’assemblea che si è tenuta lunedì (21 marzo) in fabbrica, con la Flai Cgil. Questo il testo dell’ordine del giorno approvato dai lavoratori al termine dell’assemblea:

“I lavoratori della Molini Popolari Riuniti di Umbertide (comparto panificazione) convocati in assemblea il giorno 21 marzo 2016, definiscono inaccettabile la posizione di Fippa e Fiesa che da oltre un anno e mezzo tengono bloccato e ostacolano e il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del settore. A pagare il prezzo di questo ritardo sono come sempre i lavoratori e le lavoratrici, ormai stanchi di questo atteggiamento che produce ad ogni scadenza contrattuale un inaccettabile ritardo e un’importante perdita del potere d’acquisto dei salari. Per tali ragioni propongono, alle organizzazioni sindacali nazionali e ai lavoratori del settore, di intraprendere tutte le iniziative sindacali necessarie, non escludendo la proclamazione dello sciopero generale dell’intero comparto, qualora il prossimo incontro del tavolo negoziale non dovesse portare alla sottoscrizione del rinnovo del contratto nazionale”.