Maltempo: squadre del Comune operative da questa mattina. Autotreno intraversato a Bocca Serriola

CITTA’ DI CASTELLO – Un autotreno intraversato per il ghiaccio presente sull’asfalto prima delle 13 lungo la strada regionale 257 Apecchiese, nei pressi del valico di Bocca Serriola, è il maggiore disagio creato dalla nevicata che a partire dalla notte si è registrata nella zona di Città di Castello.

Al momento la viabilità è regolata a senso unico alternato di marcia per permettere il deflusso dei mezzi in transito in attesa dell’intervento delle squadre operative della Provincia di Perugia che hanno competenza nel tratto interessato dall’incidente.

Nell’area è ripreso a nevicare e sono ancora in azione gli spazzaneve del Comune, che dalle 5 di stamattina sono impegnati nelle zone collinari del territorio comunale. Quattro le squadre operative municipali coinvolte nelle operazioni, insieme ai mezzi di due ditte private che sono intervenute nelle zone di Muccignano e Celle-Cagnano.

Il massimo accumulo al suolo di neve registrato in mattinata è stato attorno ai 10 centimetri, tranne che nel tratto di strada che Montemaggiore conduce a Bocca Serriola, dove sono stati rilevati anche 30-40 centimetri. Le squadre comunali hanno rimosso alcuni alberi caduti che ostacolavano la viabilità in località San Donino-Monteurbano e Marcignano-S. Martin Pereto.