fbpx

Liberazione di Alfonsine, presente anche il Comune di Umbertide

UMBERTIDE – Il sindaco Marco Locchi parteciperà venerdì 10 aprile alle celebrazioni per il 70esimo anniversario della battaglia del Senio e della liberazione di Alfonsine.

Il Comune condivide con quello ravennate di Alfonsine una pagina importante della sua storia: c’erano infatti ben 24 giovani umbertidesi nel gruppo di combattimento “Cremona” che l’8 gennaio 1945 entrò in azione a fianco degli Alleati, schierandosi lungo la “Linea Gotica”, nel settore tra Ravenna-Alfonsine e il mare Adriatico, e riuscì il 10 aprile a sfondare le difese tedesche sul fiume Senio. E’ per rendere omaggio al sacrificio dei giovani umbertidesi del Gruppo Cremona che il Comune parteciperà con il gonfalone e con la presenza del sindaco Locchi alle celebrazioni di venerdì 10 aprile.

Il programma prevede alle ore 8.30 l’incontro delle autorità e delle delegazioni provenienti da Umbria, Marche, Emilia – Romagna e Toscana al Sacrario di Camerlona, alle 8,45 gli onori ai caduti del gruppo di combattimento Cremona, alle 9 la celebrazione della santa messa nella chiesa del Sacro Cuore, alle 9,30 la formazione del corteo cittadino in corso Garibaldi e la deposizione delle corone al Sacrario dei caduti partigiani, alle 10,30 l’arrivo del corteo in piazza Gramsci e gli onori ai Caduti. Le celebrazioni si concluderanno con gli interventi del sindaco di Alfonsine Mauro Venturi e del presidente nazionale dell’Anpi Carlo Smuraglia.