“Leggimi per crescere”: un convegno organizzato da Nati per Leggere

UMBERTIDE – Nati per leggere di Umbertide promuove il convegno “Leggimi per crescere insieme – Benefici della lettura ai bambini in età prescolare da parte dei genitori, degli educatori e di tutti gli attori del percorso di crescita”, che si terrà sabato 8 giugno alle 10.30 presso il Cinema Metropolis.

Il processo di maturazione nei bambini, infatti, non comincia solo dagli occhi, ma anche dalle orecchie. Durante i primi mesi di vita, il bambino ascolta la voce della mamma, del papà o delle persone che se ne prendono cura, inizia a costruire un suo personale linguaggio, imparando anche a identificare e distinguere quelle voci che lo circondano.
Quel ritmo semplice, quelle rime baciate dei primi libri per bambini lo preparano alla più semplice ed arcaica forma di sensibilità artistica. I vantaggi, in termini di sviluppo cognitivo, che i bambini possono ricavare dalla lettura di testi narrativi, che siano fiabe, storie, racconti, ma anche libri accompagnati da immagini, libri tattili e riviste in generale, sono da sempre confermati e celebrati da pediatri, educatori, psicologi.

Leggere regolarmente fin da piccoli aiuta in primo luogo ad avere un atteggiamento più aperto e positivo verso l’apprendimento, la conoscenza, la cultura in generale. La lettura condivisa favorisce inoltre la vicinanza fisica: per leggere insieme un libro occorre stare seduti o sdraiati vicini, oppure che il bimbo sia tenuto in braccio. Complicità emotiva ed intimità vengono rafforzate pagina dopo pagina, in una comune sensazione di benessere, serenità e relax.

All’incontro interverranno: Maria Rita Boccanera e Olimpia Bartolucci, membri del Coordinamento regionale di “Nati per leggere” Umbria; Angela Monaldi, dirigente scolastico del II Circolo “G. Di Vittorio” di Umbertide; Gabriella Bartocci, dirigente scolastico del I Circolo “G. Garibaldi” di Umbertide; Franca Sonaglia, pediatra; Aldo Manuali, pedagogista.