La Torino-Pechino torna a casa: domani incontro pubblico a Sansepolcro

SANSEPOLCRO – Dopo quasi quattro mesi, la Torino-Pechino fa il suo ritorno a Sansepolcro. Il viaggio non si concluderà con la tappa biturgense, visto che i protagonisti dell’avventura torneranno anche a Torino per chiudere un cerchio lungo quanto la circonferenza della Terra.

La spedizione capitanata dal biturgense Guido Guerrini è riuscita a percorrere 40.000 chilometri, toccando 26 diverse nazioni e attraversando 44 confini. Questi sono alcuni dei sorprendenti numeri del viaggio attraverso il continente euroasiatico. Tutto questo, a bordo di una Toyota Hilux alimentata a diesel-metano, un tipo di veicolo mai sperimentato su una lunga percorrenza simile a questa.

Giovedì sera alle 21, presso la sala consiliare del Comune di Sansepolcro, alcuni dei protagonisti del viaggio racconteranno aspetti tecnici e curiosità della lunga avventura. Saranno proiettate foto e piccoli filmati relativi a questa esperienza. Prima di ciò, il veicolo farà il suo arrivo trionfale in Valtiberina sostando attorno alle 17 presso la nuova stazione di servizio Piccini in Via Senese Aretina. A seguire la piccola carovana si sposterà presso la sede municipale in Via Matteotti per il saluto delle autorità cittadine.