fbpx

Inizia “Welcoming.lab”, per un modello di accoglienza turistica integrata in Alta Umbria

CITTA’ DI CASTELLO – Inizierà lunedì 18 aprile, nella sede del Centro Studi Villa Montesca, “Welcoming.lab”, l’iniziativa indirizzata a ristoratori, albergatori, titolari e operatori di agriturismi e case vacanza, e a tutti coloro che si occupano di turismo e ospitalità in Alta Umbria. Per tutti c’è la possibilità di “tornare sui banchi di scuola”, grazie a una serie di seminari sul marketing turistico e l’ospitalità di qualità intitolata “Welcoming.lab: verso un modello di accoglienza integrata in Alta Umbria”, che si aprirà lunedì 18 maggio, a Città di Castello, nella sede del Centro studi e formazione “Villa Montesca”. Un ciclo di seminari promosso e finanziato dal Gruppo di azione locale (Gal) Alta Umbria, previsto nel Piano di sviluppo locale del territorio e rivolto a tutti gli operatori della filiera turistica, che operano nei comprensori di Città di Castello e Gubbio. Il programma degli appuntamenti didattici è strutturato secondo un calendario che include 9 seminari pomeridiani, della durata di 4 ore ciascuno, ospitati nel Centro studi e formazione “Villa Montesca” di Città di Castello e all’Istituto di istruzione superiore “Cassata” di Gubbio. I seminari, tenuti da docenti ed esperti del settore turistico, interesseranno molteplici aspetti del marketing territoriale: itinerari turistici, nuovi target e innovazione, distribuzione turistica, qualità dell’accoglienza, reputation on line, conoscenza del territorio, business plan e filiera turistica, marketing territoriale e cultura dell’accoglienza e web e social media marketing. Il primo incontro sarà dedicato a “Italian outdoor: itinerari per il turista attivo tra natura, tradizione e innovazione. Tendenze, proposte e casi di successo”. Verrà introdotto da Stefano Soglia, docente Università di Siena, progettista del ciclo di seminari, e sarà condotto da Davide Aldrighetti, esperto trentino di cicloturismo, dello sviluppo turistico sostenibile e della promozione di nuovi itinerari turistici. L’intento del progetto “Welcoming.lab” è sensibilizzare e incoraggiare gli addetti ai lavori a spingersi verso questa nuova modalità di catalizzare e incrementare i flussi turistici, che rappresenta ormai “la chiave di volta” della promozione territoriale e delle strategie operative messe in campo per incentivare l’attività di incoming. Sempre più spesso, infatti, il fattore umano gioca un ruolo determinante nell’apprezzamento da parte di un turista del luogo di visita e di tutte le sue specificità. Tutti coloro che entrano a contatto con i visitatori, dagli albergatori, operatori municipali, fino ai commercianti e agli stessi cittadini, sono tenuti ad adottare un atteggiamento aperto e accogliente, in grado di far sentire il turista parte di quel territorio.
Per ulteriori informazioni e iscrizioni al ciclo di seminari, che sono aperti a tutti e gratuiti, si può contattare la segreteria organizzativa al numero telefonico 0759275733, via email su info@welcominglab.it o consultare il sito web www.welcominglab.it.