Infrastrutture in Altotevere e Valtiberina: summit con eurodeputati, parlamentari e sindaci

SAN GIUSTINO – Eurodeputati, parlamentari e sindaci seduti allo stesso tavolo per tentate di sciogliere il «nodo» della viabilità in Altotevere.
Appuntamento per venerdì, 6 luglio, a partire dalle 16,30 al Cva di San Giustino con «Infrastrutture in Altotevere e Valtiberina collegamento Fcu a nord e completamento superstrada E78» organizzato dal «Comitato per lo sviluppo e la salvaguardia dell’Alto Tevere umbro e Valtiberina toscana». L’evento vede una lunga lista di partecipanti, fra cui: Flavio Paladino, che presiede l’incontro; Ginevra Comanducci per l’introduzione;
Giovanni Cardinali, progettista ferrovia e superstrada E78 ed ex dirigente del settore tecnico di Provincia di Arezzo; Massimo Mercati per Progetto Valtiberina e Cristiano Ludovici per l’Associazione Industriali Alto Tevere. Al summit non mancheranno Paolo Fratini, sindaco di San Giustino; Giuliana Falaschi, primo cittadino di Citerna; Luciano Bacchetta alla guida del Comune di Città di Castello; Alfredo Romanelli per Monterchi e per finire Mauro Cornioli primo cittadino di Sansepolcro, senza dimenticare l’eurodeputata Laura Agea e gli onorevoli Riccardo Marchetti e Walter Verini.
«Hanno garantito la loro presenza – hanno detto i responsabili dell’evento –
anche Attilio Solinas, consigliere regionale; Enea Paladino, consigliere Provinciale e Vincenzo Bucci, consigliere comunale. L’impegno dimostrato dalle autorità partecipanti all’incontro sarebbe vanificato senza la presenza fattiva della popolazione, pertanto invitiamo tutti gli altotiberini a partecipare».