Incontro tra Umbra Acque e il sindaco: “E’ stato aperto un proficuo rapporto di collaborazione”

UMBERTIDE – L’amministratore delegato di Umbra Acque, Tiziana Buonfiglio, ha incontrato questa mattina, lunedì 20 maggio, nella residenza comunale il sindaco Luca Carizia.

Dal colloquio è emerso che lo sportello di piazza delle Erbe rimarrà aperto fino a quando non sarà trovata una soluzione per gli sportelli sia di Umbertide che di Gubbio. L’amministrazione comunale chiederà alla Regione Umbria di rendere operativo e funzionale il servizio DigiPass in modo da avere un punto che pur non essendo esclusivamente di Umbra Acque, possa fornire assistenza agli utenti nell’ambito di un ampliamento dei servizi digitali.

“Per quanto riguarda le rimodulazioni tariffarie, – hanno spiegato a margine dell’incontro – esse sono state decise dall’Autorità umbra per rifiuti e idrico (Auri) nell’assemblea del 27 luglio 2018 e non hanno ricevuto il voto favorevole del Comune di Umbertide, unico comune su 50 presenti che si è astenuto. Dalla deliberazione dell’Assemblea dei Sindaci n.11 del 27/07/2018 si legge infatti: “Con 49 voti espressi per alzata di mano e n.1 astenuto (Comune di Umbertide), rispetto a 50 presenti su un totale di n.92 Comuni”.”

Poi, sull’argomento, l’amministrazione punta il dito verso il Partito Democratico: “Ridicola è la presa di posizione del Pd, che governa l’Auri a grande maggioranza e se la prende con l’unico Comune che non ha approvato la nuova modulazione tariffaria. Mistificatoria è la posizione di Uc, che va a braccetto sempre con il Pd. – scrivono in nota – I loro comunicati sono identici e arrivano alle redazioni a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro, che testimonia l’evidenza di una stretta convergenza contro il governo e i cittadini di Umbertide. – proseguono – Il governo a guida Lega nei fatti è l’unico che ha battagliato contro la rimodulazione delle tariffe e contro la chiusura dello sportello”.

A seguito dell’incontro, l’amministrazione sottolinea, concludendo , che “con Umbra Acque è stato aperto questa mattina un proficuo rapporto di collaborazione, che permetterà in futuro di evitare le scelleratezze del passato che hanno portato ai problemi che i cittadini hanno toccato con mano in questi giorni”.