Gli studenti del «Plinio il Giovane» fanno centro agli esami «Cambridge Igcse».

CITTA’ DI CASTELLO – Con i risultati degli esami «Cambridge Igcse» (International general certificate of secondary education), pubblicati dalla University of Cambridge, il «liceo Plinio il Giovane» vede ancora una volta confermati i successi ottenuti dai suoi studenti del liceo scientifico opzione internazionale nelle precedenti sessioni.

«Cambridge Igcse» è la certificazione internazionale più conosciuta al mondo per i ragazzi dai 14 ai 16 anni. Essa è riconosciuta dalle università più prestigiose e dai datori di lavoro in tutto il mondo come un passaporto internazionale per lo sviluppo e il successo. Elaborata oltre 25 anni fa, è una certificazione provata, testata e ritenuta affidabile dalle scuole in tutto il mondo.
Gli alti livelli di preparazione sono stati certificati nuovamente nelle discipline già presenti nelle sessioni 2017 e 2018 come «Mathematics» (primo esame affrontato dall’attuale classe terza), «Chemistry», «Biology» e «English as a second language».

Nella sessione alcuni studenti della classe 5AS, pioniera del corso scientifico internazionale, hanno sostenuto per la prima volta l’esame «Physics», attestandosi sui livelli più alti, completando così tutti i percorsi di studio Cambridge International, attivati all’interno del corso. Alcuni di loro sono arrivati a conseguire ben 6 diplomi, la maggior parte degli studenti hanno comunque conquistato più di un attestato. Il team dei docenti e la dirigente scolastica, Eva Bambagiotti, hanno espresso «grande soddisfazione» e si sono complimentati con tutti i ragazzi che hanno sempre accettato la sfida con grande motivazione e determinazione.

«Il bilancio ha veramente superato le aspettative – hanno aggiunto – considerando che in sole tre classi (di cui una, la terza, ha appena iniziato il percorso) sono stati consegnati 125 diplomicche andranno ad arricchire i curricula dei nostri alunni. Ora la nostra attenzione e il nostro lavoro sono concentrati sulla sessione di maggio/giugno 2019 nella quale tornerà anche il latino, esame che viene programmato dall’Università di Cambridge solo in questa serie».