“Gli Amici del Cuore” ripropongono la Tombola storica

CITTA DI CASTELLO – Nobili, dame, popolani, contadini, briganti e garibaldini, oltre naturalmente ai numeri via via estratti, saranno i protagonisti della “tombola storica” che chiuderà le tradizionali Fiere di San Bartolomeo domenica pomeriggio a Città di Castello.

thumbnail_TOMBOLA%208OO%20FOTO151In occasione del suo venticinquesimo dalla fondazione l’Associazione Cardiopatici Alta Valle del Tevere “Gli Amici del Cuore” ripropone l’edizione ottocentesca della tombola, data di nascita 3 febbraio 1850 come riportato in un “avviso” alla popolazione riproposto dallo storico tifernate Dino Marinelli. In quella occasione la tombola si tenne in piazza Vitelli e vi parteciparono migliaia di persone.

Successivamente la manifestazione trovò per oltre un secolo la sua collocazione temporale, durante le fiere di San Bartolomeo, e logistica nell’attuale piazza Garibaldi per trasferirsi in questi ultimi venti anni in Piazza Matteotti.

Per questo ritorno alle sue prime edizioni e grazie alla disponibilità dei figuranti della “Fratta dell’800” Piazza Garibaldi sarà animata dai personaggi del tempo e non mancheranno certamente sorprese e divertimento. E’ prevista la partecipazione di un famosissimo personaggio storico dell’epoca e dei suonatori dell’orchestra “d’epoca” diretta dal maestro Cerrini Galliano.

La rievocazione inizierà intorno alle ore 17. L’estrazione dei numeri della tombola alle ore 18,30. Per i fortunati vincitori sono in palio per la cinquina euro 500, per la tombola euro 2.000.

Le cartelle per partecipare del costo di 2,50 euro ciascuna, saranno in vendita fino a pochi minuti prima dell’inizio delle estrazioni.

Chi volesse dare una mano può contattare gli “Amici del Cuore” nella sede del loggiato Valerio Gildoni di Palazzo Bufalini.