fbpx

Gli alunni del compresivo Burri di Trestina partecipano ad un’attività di service learning nell’ambito del progetto Erasmus+ Ka229 “Less plastic, more future”

CITTÀ DI CASTELLO- Con il ritorno alla didattica in presenza e con il favore delle buone condizioni atmosferiche, gli alunni delle classi terze A e D della Scuola Secondaria di Trestina hanno partecipato ad un’attività di Service Learning nell’ambito del progetto biennale Erasmus+ KA229 il giorno 3 giugno.
L’uscita – nell’ambito del Curricolo di Educazione Civica e degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile – li ha visti coinvolti in un’attività di monitoraggio e ripulitura del percorso verde del Tevere nella zona sud, realizzata attraverso la metodologia del “Service Learning”, con la finalità di sviluppare competenze sociali e civiche a favore dell’ambiente.

L’attività è stata promossa in stretta collaborazione con So.Ge.Pu e con l’ing. Mauro Silvestrini, i quali hanno supportato l’implementazione del progetto anche durante il periodo di didattica a distanza, fornendo agli alunni la necessaria preparazione teorica – insieme a quella curricolare – per prepararsi all’attività di Service Learning in presenza.
Notevoli sono stati l’entusiasmo, il protagonismo e la partecipazione attiva con i quali gli studenti hanno dato il loro contributo al buon esito dell’attività.