Giornate dell’Artigianato Storico: stasera aprono le Taverne. Un’ordinanza del sindaco vieta l’alcol nelle ore notturne

CITTA’ DI CASTELLO – Si alza questa sera, giovedì 27 agosto, alle 19.30 con l’apertura delle Taverne il sipario sulla 16ma edizione delle “Giornate dell’Artigianato Storico”. Fino a domenica 30 agosto il rione Prato, che quest’anno celebra i 150 anni di storia, rivivrà il magico periodo rinascimentale che ha caratterizzato la storia della città, con oltre 65 mestieri in mostra, giullari, mangiafuoco, musica e danze d’epoca. Una festa che non ha eguali in Altotevere, ormai nota in tutto il centro Italia ed oltre.

Per evitare disagi, soprattutto nelle ore notturne, il sindaco tifernate Luciano Bacchetta ha emesso un’ordinanza sulla vendita e la somministrazione di bevande alcoliche. Per questo ordina che dal 27 al 30 agosto, “nel centro storico è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche, dopo le 22 e fino alle 6 del giorno successivo e la somministrazione di bevande alcoliche, dopo le 24 e fino alle 6 del giorno successivo. Nello stesso periodo, dalle 22 alle 6 del giorno successivo, è vietata la vendita di alimenti e/o bevande in confezioni di vetro e/o lattine. Tutte le attività di intrattenimento, somministrazione e vendita connesse e/o inserite nell’ambito di manifestazioni occasionali o temporanee devono cessare entro le 1. Le violazioni alle disposizioni dell’ordinanza – continua – sono punite con una sanzione amministrativa pecuniaria pari a 300 euro”. Il provvedimento è trasmesso alla Prefettura di Perugia, al comando vigili urbani, alla compagnia carabinieri, al commissariato polizia di Stato, alla guardia di finanza.