fbpx

Fioritura Castelluccio di Norcia in aiuto Volontari Protezione Civile dal Nucleo Città di Castello Associazione Nazionale Carabinieri

NORCIA – Il pittoresco dipinto con i meravigliosi giochi di colori pastello, che a Castelluccio di Norcia, la natura offre in questo periodo estivo in occasione della fioritura delle spianate seminate con lenticchie, ha richiamato molti turisti da tutta Italia e dal Mondo.

In questo particolare momento, reduci da chiusure e restrizioni imposte dalle misure rese necessarie per contrastare dalla Pandemia Covid-19, che ha colpito tutto il pianeta, la gente sente il bisogno di osservare e respirare quella natura che da troppo tempo e mancata agli occhi e agli olfatti dell’uomo.

Castelluccio di Norcia dunque in questo periodo offre una natura inimitabile, infatti la fioritura al massimo della sua espressione di colori, sta richiamando moltissimi turisti che si riversano nelle spianate ai piedi dei Monti Sibillini.

La previsione e lo studio della presenza di moltissimi visitatori e turisti, ha imposto agli Enti Istituzionalmente preposti al controllo dell’Ordine Pubblico e Sicurezza (Prefettura, Regione Umbria, Comune di Norcia, Forze dell’Ordine, Polizia Locale e Volontariato) di mettere in atto misure atte fronteggiare e regolamentare il forte e massiccio afflusso di persone predisponendo assetti e servizi finalizzati al controllo e alla regolamentazione delle presenze con osservanza delle misure anti ammassamento e concentrazione di persone finalizzate al contrasto Covid-19.

Per l’occasione oltre alle figure istituzionali adibite all’Ordine Pubblico e Sicurezza, è stato impegnato il Volontariato di Protezione Civile e nello specifico è stata investita di questo particolare e delicatissimo servizio, l’Associazione Nazionale Carabinieri che ha impegnato il Nucleo Regionale Umbria Protezione Civile ANC che è strutturato su 8 Gruppi Territoriali attivandosi con la Segreteria Regionale e il Presidente Regionale Fabrizio CASINI.

Infatti nei fine settimana di sabato 3 e domenica 4 sabato 10 e domenica 11 Luglio 2021 saranno messi in campo ben 40 volontari e 8 automezzi dell’Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Protezione Civile Regione Umbria

A questo servizio impegnativo, ha dato il suo puntuale e forte contributo anche il Nucleo Protezione Civile della Sezione Associazione Nazionale Carabinieri di Città di Castello che nella giornata di Domenica 11 Luglio ha messo in campo ben 8 volontari e un veicolo predisponendo un assetto operativo condiviso con la Polizia Locale di Norcia competente per la Frazione di Castelluccio dalle ore 7,00 alle 19,00.

Il servizio svolto e la imponente risposta dei Volontari di Protezione Civile ANC , ha marcato ancora una volta come il Volontario di Protezione Civile è sensibile e attaccato al territorio alle tradizioni e al dovere civico.

Nello specifico, il Nucleo Protezione Civile della Sezione Tifernate dell’Associazione Nazionale Carabinieri nato da poco più di 2 anni con circa 25 volontari attivi in totale, ha dimostrato una fortissima sensibilità contribuendo alla copertura totale del servizio presso Castelluccio di Norcia della giornata di Domenica 11 Luglio 2021 mettendo in capo un numero di 8 volontari e ben un automezzo di recente assegnazione da parte del Nucleo Regionale.

I volontari ANC di Città di Castello in servizio: BUI ELENA, PINZAGLIA LUCIANO, ANGELI DANTE, CENTOVALLI ANGELO, GUERRI RINA, IZZO FRANCESCO, SIGNORELLI DANTE. Organizzati dal Coordinatore del Nucleo Locale Protezione Civile ANC Sezione Città di Castello Dante SIGNORELLI, doveva essere presente l’ottavo volontario che per sopraggiunti improvvisi motivi familiari è stato sostituito con un altro volontario del Nucleo di Perugia.

Per la lodevole azione, ad ogni singolo volontario che in forma del tutto gratuita e imparziale, togliendo il tempo alle proprie famiglie, si presta a servizi importanti , impegnativi e professionali come questo, vadano i riconoscimenti dell’intera collettività e delle Istituzioni nonché quelli dello Staff del Nucleo Protezione Civile della Sezione ANC di Città di Castello che con distinto onore si pregiano di rappresentarli tutti.