Sergio Consigli eletto tra i quaranta membri del Consiglio Nazionale di Slow Food Italia”

PERUGIA – Nel recente congresso nazionale di Slow Food Italia tenuto a Montecatini l’associazione guidata a livello internazionale da Carlo Petrini ha, con un intenso ed appassionato dibattito, rinnovato tutti i suoi organismi dirigenti nazionali con la scelta di non eleggere più un presidente nazionale come del resto è avvenuto anche a livello regionale (non c’è più un presidente regionale ma un rappresentante legale che in Umbria attualmente è Monica Petronio nominata dal Comitato esecutivo regionale).
Gli organismi di governo nazionale sono il comitato esecutivo di sette membri ed al consiglio nazionale passato con questo congresso da 62 membri a 40 membri ed espressione dei saperi e delle attività che il movimento esprime in tutta Italia. Fra i quaranta eletti c’è anche l’umbro Sergio Consigli già presidente regionale Slow Food. Tale elezione è avvenuta su indicazioni dell’ultimo congresso regionale è sancisce ancora di più il lavoro che in Umbria Slow Food sta attuando. Consigli tra l’altro ha espresso anche il proposito di essere vero collegamento tra le istanze nazionali e la base del movimento Slow Food che dopo questo congresso diventa la vera protagonista con condotte e comunità del cibo dell’agire per l’attuazione del progetto sempre più internazionale che vuole un cibo buono, pulito e giusto.”