Entro fine anno ulteriori 47 interventi sull’infrastruttura viaria comunale

CITTÀ DI CASTELLO – In concomitanza con l’avvio del secondo progetto attuativo da 730mila euro dell’accordo quadro stipulato per il triennio 2020-2022 per la manutenzione ed il miglioramento della viabilità comunale, l’assessore ai Lavori Pubblici, Luca Secondi, ha annunciato ulteriori 47 interventi che verranno completati entro dicembre di manutenzione ordinaria e straordinaria.

“Con ulteriori 47 interventi – inizia l’assessore Secondi – completeremo entro dicembre i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade comunali di Città di Castello programmati per il 2020 in attuazione dell’accordo quadro da 1 milione e 910 mila euro partito a maggio scorso, che ha previsto oltre 100 opere sui principali itinerari di tutto il territorio”.

Il cronoprogramma stilato dall’Ufficio Tecnico del Comune prevede tra il 21 settembre e 24 novembre l’esecuzione di ulteriori lavori di riqualificazione degli itinerari stradali sui quali è stato rilevato uno stato di degrado elevato, attraverso interventi di asfaltatura finalizzati al recupero della funzionalità della pavimentazione in termini di resistenza strutturale, di regolarità e di sicurezza del piano viabile, specialmente in zone con alta intensità di traffico.

A eseguire le opere previste sarà l’associazione temporanea di imprese che vede come mandataria la Lucos Srl di Sansepolcro e comprende le ditte C.M.M. di Monaldi Maurizio e C. Snc, Mariotti G.B. e Pieggi S. Snc e Spinelli e Mannocchi Srl. “L’obiettivo principale è di migliorare la sicurezza stradale, a tutela dell’incolumità degli utenti”, sottolinea Secondi, che preannuncia come “da marzo 2021 saranno effettuati ulteriori lavori di asfaltatura che daranno continuità a questa vasta azione di riqualificazione della viabilità, sulla quale l’amministrazione comunale investe risorse del proprio bilancio attraverso l’accensione di un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti”.

I primi interventi sono già iniziati nel capoluogo, nel quartiere Graticole, e proseguiranno nei prossimi giorni nella zona di Meltina. Oltre al capoluogo, i lavori interesseranno anche le principali frazioni della zona sud, dove da lunedì partiranno le opere previste a San Leo Bastia e Trestina. Per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni, il comando della Polizia Municipale ha emesso un’ordinanza che consentirà di volta in volta le modifiche provvisorie richieste dalle condizioni del traffico: divieto di transito veicolare; divieto di sosta; senso unico alternato gestito con impianto semaforico mobile o movieri; interdizione della viabilità. “Un sentito ringraziamento – conclude Secondi – va agli uffici competenti, che hanno svolto una puntuale ricognizione delle principali esigenze della viabilità del territorio comunale e hanno permesso di attuare l’accordo quadro nel pieno rispetto della normative”.