fbpx

Covid, due bandi per combattere la perdita di reddito e divario digitale

CITTÀ DI CASTELLO – Pubblicati sul sito istituzionale del comune di Città di Castello, www.cittadicastello.gov.it, i bandi Noinsieme e Family Tech per l’attribuzione di agevolazioni economiche ai cittadini che hanno subito una diminuzione del reddito a causa del Covid. Tutte le domande sono in line. Scadenza 1 gennaio 2021. Numero unico per le informazioni 8002686.

Come annunciato dall’assessore alle Politiche sociali Luciana Bassini, qualche giorno fa, è possibile per i cittadini che risiedono nella zona sociale 1 fare domanda on line sul sito del comune per aderire ai benefici economici delle spese per tecnologie digitali e per l’acquisto di generi di prima necessità. Le misure, finanziate dalla Regione Umbria con fondi comunitari, riguardano i comuni di Città di Castello, Umbertide, San Giustino, Citerna. Monte Santa Maria Tiberina, Pietralunga, Montone, Lisciano Niccone, finanziati con risorse comunitarie dalla Regione Umbria.

NoiInsieme eroga buoni spesa destinati all’acquisto di beni di prima necessità e medicinali, rimborsi per le utenze domestiche. Le persone de-stinatarie dell’intervento, potranno contare su un servizio di informazione, ascolto attivo, sostegno sociale. L’intervento prevede anche un’azione di accompagnamento volta ad individuare nuove strategie di uscita dalla situazione di disagio economico e sociale, causato anche dall’emergenza epidemiologica. Prevede un massimo di € 3.000,00 per destinatario, € 400,00 come contributo medio mensile attraverso buoni spesa per un periodo massimo di 6 mesi, € 300,00 per rimborso delle utenze domestiche regolar-mente documentate; € 300,00 per il servizio di informazione, ascolto attivo sostegno sociale ed orientamento messo a disposizione.

La domanda deve essere presentata al link https://modulistica.comune.cittadicastello.pg.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=NOINSIEME_DEST_2020.
Connesso a Noinsieme c’è un elenco di operatori commerciali disponibili ad accettare i buoni spesa. Anche per essere inseriti nell’elenco bisogna fare domanda on line a questo link https://modulistica.comune.cittadicastello.pg.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=Noinsieme_comm_2020

Infine si può fare domanda per il Family Tech a questo link https://modulistica.comune.cittadicastello.pg.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=FAMILYTECH_DEST_2020. Il Family tech vuole ridurre il divario digitale tra le fami-glie e quindi tra gli studenti in questo momento di didattica a distanza con contributi economici per l’acquisto o il noleggio di strumenti tecnologici (ad es. pc portatili, altri software, connessioni ad internet ecc.) sotto forma di buoni o, in alternativa, attraverso il ristoro delle spese sostenute dalle famiglie per l’acquisito o il noleggio della predetta strumentazione nel periodo che va dal 05 marzo 2020 al 1 gennaio 2021. Per accedere la famiglia deve avere almeno un figlio di età compresa tra 3 e 26 anni compiuti ed un Isee non superiore a 20mila euro.
Gli operatori commerciali che vogliono essere inseriti nell’elenco del bando Family Tech devono fare domanda a questo link https://modulistica.comune.cittadicastello.pg.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=FAMILYTECH_COMM_2020

I bandi del rimborso Tari, del Family Tech e del Noinsieme sono consultabili sull’Home Page del sito www.cittadicastello.gov.it, sezione Avvisi e Bandi, del comune di Città di Castello.