fbpx

Covid, Bacchetta: “Un nuovo positivo a fronte di nove guarigioni. Fondamentale il rispetto delle regole nel ritorno alla socialità”

CITTÀ DI CASTELLO – Pubblichiamo il consueto aggiornamento della situazione dell’emergenza da corona virus nel territorio comunale da parte del primo cittadino tifernate. “Anche quella di ieri è stata una buona giornata sul fronte del Covid-19, perché abbiamo avuto un nuovo caso di positività a fronte di nove guarigioni – ha esordito il sindaco Luciano Bacchetta, annunciando – l’abbattimento anche del muro dei 40 contagiati a Città di Castello, grazie alle numerose guarigioni registrate negli ultimi giorni”.

“Ci sono le condizioni per guardare con maggiore fiducia all’evoluzione della pandemia – ha osservato il primo cittadino – “l’allentamento delle restrizioni sta andando di pari passo con il miglioramento della situazione legata alla circolazione del Covid. Quello che è importante ora è che la vaccinazione proceda spedita, perché i fatti dimostrano la sua incisività sulla possibilità del virus di circolare – ha sottolineato Bacchetta, ribadendo l’invito a “non abbassare la guardia e conservare la necessaria attenzione al rispetto delle prescrizioni che riguardano uso della mascherina e rispetto delle distanze interpersonali”. 

Dobbiamo anche rimarcare il fatto che il ritorno alla normalità e il recupero degli spazi e dei luoghi della socialità debbano necessariamente caratterizzarsi per comportamenti improntati al senso civico e al rispetto delle regole della convivenza – ha chiarito il sindaco facendo chiaro riferimento agli eventi degli ultimi giorni legati alla movida finita fuori controllo, sottolineando come – le esigenze di lavoro degli operatori commerciali e degli esercizi pubblici, il ritorno graduale alla normalità e la convivenza civile vadano salvaguardati, pensando che ognuno debba responsabilmente fare la propria parte”.

Bacchetta ha infine ricordato la recente ordinanza sindacale “che è in vigore l’ordinanza numero 108 del 18 giugno 2021 che fino al 5 luglio dispone limitazioni in materia di vendita e somministrazione di bevande alcooliche, utilizzo di contenitori di vetro e lattine” e che “la Polizia Municipale e le forze dell’ordine effettueranno nelle ore serali controlli nel centro storico cittadino finalizzati alla verifica dell’osservanza delle normative vigenti anti-Covid e alla tutela della sicurezza”