“Costruisci la tua libertà”, al via il primo corso con Pierluigi Ricci

CITTA’ DI CASTELLO – Venerdì 8 febbraio prenderà il via il progetto “Costruisci la tua libertà”, destinato agli adolescenti come da calendario. Ogni inizio dei tre corsi viene anticipato da una breve presentazione del progetto e il profilo del conduttore del corso.

Il corso inizia con Pierluigi Ricci, dal titolo “Il miglior antivirus della vita è il gioco”. Gli incontri sono fissati per venerdì 8, 15 e 22 febbraio, venerdì 8 marzo e venerdì 17 maggio.

“Il miglior antivirus della vita è il gioco” intende offrire a gruppi di ragazzi e giovani dei momenti di riflessione sul significato della propria vita e sui modi di poterla gestire, cercando di mantenere la salute, sia fisica che mentale e di coltivare i propri sogni. Attraverso esperienze di gioco si creano delle situazioni che facilitano la riflessione e la condivisione, nel tentativo di promuovere rielaborazioni dei propri vissuti e ridecisioni personali. Si affronteranno alcuni temi che rappresentano dei nodi cruciali e significativi della vita di un adolescente, quali le ansie, le paure e le difficoltà, ma anche il rapporto con gli altri, con sé stessi ed il proprio futuro. I ragazzi saranno coinvolti in attività divertenti e stimolanti in maniera tale da superare diffidenze e meccanismi di difesa, riscoprendo il piacere di condividere e di “mettersi in gioco“

Pierluigi Ricci dopo aver lavorato per anni presso una comunità per tossicodipendenti con il Ceis di Arezzo, ha fondato l’Associazione di volontariato “I Care”, con l’obiettivo di realizzare interventi educativi e strutture a favore di preadolescenti e giovani. Con la stessa associazione ha creato alcuni doposcuola pomeridiani per i bambini, centri giovanili per i ragazzi delle superiori, un centro diurno e una casa famiglia per minori non accompagnati. Con l’intento di portare avanti percorsi educativi sulla prevenzione ha condotto ogni anno interventi nelle scuole, incontri e laboratori per giovani e famiglie anche fuori dal territorio aretino. Collabora con la Fraternità di Romena per la quale conduce numerosi Corsi di Formazione per giovani ed adulti. Ha creato anche alcune cooperative mirate al reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, dando vita ad esperienze di produzione in agricoltura sociale. Conduce delle supervisioni a favore di cooperative del territorio fiorentino che si occupano di gestione di strutture educative per minori, per anziani e per disabili.

Le lezioni di fotografia con Antonello Turchetti, invece, si svolgeranno venerdì 1, 15, 22 e 29 marzo, venerdì 12 e 26 aprile e venerdì 3 e 10 maggio.

Nunzia Coppola Meskalila, proseguirà gli incontri parlando di “Primo mito: La civiltà sumera e la ricerca dei misteriosi Me”: venerdì 5 aprile, giovedì 23 e 30 maggio e il 14, 21 e 22 giugno.