Controlli notturni in centro, tante sanzioni per chi non rispetta lo Ztl: il plauso dei residenti

CITTÀ DI CASTELLO – Brutta sorpresa, ieri sera, venerdì 29 novembre, per gli automobilisti che non rispettano le zone a traffico limitato. Nella tarda serata infatti, su disposizione del comandante, e in accordo con l’amministrazione comunale, gli agenti della polizia municipale hanno fatto un serrato controllo, “a sorpresa”, nelle zone a traffico limitato del centro storico tifernate.

Numerose le auto multate: i vigili hanno sanzionato sia le vetture che entravano nelle aree Ztl, sia le auto parcheggiate senza regolare permesso. I trasgressori, che si sono trovati una multa di circa 130 euro, per lo più sono stati trovati a transitare e parcheggiare tra le piazze principali e il rione Prato dove, dalle 20 alle 8 vige il divieto di transito e di sosta. Se chi si è ritrovato con una multa si è certamente lamentato, un plauso agli agenti della polizia municipale arriva dai residenti che più volte avevano chiesto un intervento anche notturno. Sono loro infatti che, pur avendo pagato il regolare permesso di sosta nelle aree assegnate, spesso non riescono a parcheggiare proprio a causa dei parcheggiatori non in regola, trovandosi obbligati a lasciare le auto spesso lontano dalla propria abitazione. Dal comando dei vigili urbani spiegano che quella di venerdì sera è stata la prima uscita serale per contrastare l’odiato fenomeno dei trasgressori delle zone a traffico limitato in orario serale. Altri controlli sono in programma, sempre “a sorpresa” nei prossimi periodi. Dunque, onde evitare la sgradita multa sul parabrezza dell’auto, fate attenzione alle zone in cui parcheggiate!