Consegnati gli assegni alle famiglie dei bambini nati nel 2017

MONTERCHI – Nela Sala Consigliare del Comune, si è svolta la cerimonia di consegna degli assegni contenenti il contributo destinato alle famiglie dei bambini nati nel comune tiberino durante l’anno 2017. È il primo anno che l’amministrazione comunale decide di istituire tale contributo (1000 euro per ogni famiglia) che può essere importante per dare un piccolo ma comunque significativo sostegno alle famiglie dei nuovi nati.
“Come amministrazione comunale abbiamo sentito il dovere di fare qualcosa per sostenere le famiglie che hanno scelto di dare alla luce un figlio – commenta il sindaco Alfredo Romanelli – sappiamo quante siano le difficoltà che queste famiglie incontrano oggi, anche e soprattutto dal punto di vista economico, e quindi speriamo che questi 1000 euro siano di aiuto per sostenere almeno le prime spese”.

Il Comune ha da sempre destinato gran parte del proprio bilancio verso i bambini e la scuola facendo grossi investimenti sul plesso scolastico e mantenendo a livello estremamente bassi i costi di mensa e trasporti. Per quanto riguarda i numeri sulla natalità il 2017 è stato un anno positivo: “Il nostro paese ha accolto con estremo piacere i 13 bambini nati nel 2017 anche perché sono un numero decisamente confortante, dopo che purtroppo il 2016 a livello di natalità era stato l’anno peggiore dal dopoguerra – dichiara l’assessore alla cultura Silvia Mencaroni – negli anni ’60 Monterchi aveva ben 3500 abitanti, oggi siamo intorno ai 1800 e quindi come amministrazione comunale dobbiamo trovare soluzioni per far rimanere qui le persone e quella messa in atto oggi ne rappresenta sicuramente una».