Città di Castello, ecco la SunCup…..giocare per credere!

CITTA’ DI CASTELLO – É stata una giornata di festa e di sport quella che, domenica 20 settembre, all’impianto sportivo “Achille Baldinelli”, ha visto tanti ragazzi cimentarsi insieme nella SunCup la prima edizione del torneo di calcio a 5 aperto ai ragazzi delle scuole superiori appartenenti alle parrocchie della diocesi tifernate.3
L’evento é stato organizzato dalla Pastorale Giovanile e Pastorale Scolastica Diocesana e aveva come obiettivo quello di trasmettere un messaggio cristiano al mondo giovanile attraverso lo sport, ed in questo caso il calcio, in particolare era rivolto al mondo degli adolescenti che in parrocchia e negli oratori portano avanti un cammino di fede, mantenendo però un’apertura al “mondo esterno”, quello popolato da una moltitudine di ragazzi e ragazze. Dunque un binomio, quello tra calcio e fede, che ha visto la partecipazione di 10 parrocchie con le rispettive squadre: San Giustino, Selci, Lama, Cerbara, Madonna delle Grazie, Santa Maria Maggiore, Le Graticole, San Pio X, Madonna del Latte e Latina si sono date appuntamento alle 9,30 presso il campo sportivo “Baldinelli” per la messa presieduta dal vescovo Domenico Cancian che ha benedetto l’iniziativa ed invitato i ragazzi presenti a cercare e vivere il Signore sempre nella propria vita, anche quando si vivono momenti di Sport e di agonismo. 2Successivamente ha avuto inizio il torneo che, con la direzione delle gare affidata agli amici arbitri della sezione tifernate, ha visto le squadre divise in due gironi sfidarsi reciprocamente per tutta la mattinata. Dopo la pausa pranzo, le prime quattro classificate di ogni girone si sono incrociate nei quarti di finale e nelle semifinali arrivando così alla finalissima tra la Madonna del Latte e Santa Maria Maggiore, emozionantissima e decisa solamente dalla lotteria dei calci di rigore nella quale ha prevalso la squadra di don Tonino Rossi della Parrocchia di santa Maria Maggiore.
Alla fine è avvenuta la premiazione con la coppa per la squadra vincitrice e altre due per la seconda e per la terza classificata, la Parrocchia di San Giustino. Premi individuali che sono andati a Matteo Ricci del Cerbara come miglior marcatore, a Francesco Del Gaia della Madonna del Latte come miglior giocatore del torneo ed infine le ragazze della parrocchia della Madonna delle Grazie si sono aggiudicate la targa come miglior tifo.
L’appuntamento è per il prossimo anno quando con la seconda edizione della SunCup torneranno ancora insieme calcio e fede seguendo sempre il motto “giocare per credere”.