Chiusura di via Luxemburg: scoppiano le polemiche. Opposizione all’attacco

CITTA’ DI CASTELLO_E’ stata riaperta via Rosa Luxemburg – nel tratto della zona industriale tifernate che conduce verso Cerbara subito dopo la rotonda in direzione Piosina – dove questa mattina si sono dovuti fermare a causa dei danni provocati dalle numerose buche di grandi dimensioni che si sono venute a creare sull’asfalto. «Dopo la chiusura – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Massimo Massetti – gli agenti della polizia municipale ci hanno avvisato e una equipe di tecnici ha effettuato un primo sopralluogo per capire l’esatta condizione del manto stradale. Adesso dovremo stilare un progetto preciso per eliminare definitivamente tutte le problematiche dell’arteria che collega Cerbara con la zona industriale. In quella zona, inoltre, effettuiamo periodicamente degli interventi che a questo punto sono sono più sufficienti». Subito infuria la polemica con Riccardo Augusto Marchetti (Lega Nord) che dice: «Ora a quei cittadini danneggiati dalla negligenza di un’amministrazione comunale assente chi li risarcisce? Quanto tempo passerà prima che possano essere rimborsati?». Il capogruppo Forza Italia, Cesare Sassolini, ha presentato sull’argomento una interrogazione urgente. «»uanti sono gli automobilisti che transitando in via Rosa Luxembrurg sono stati coinvolti negli incidenti e a quanto ammontano i danni – ha chiesto l’esponente di minoranza – chi pagherà a questi automobilisti i danni subiti e di chi sono le responsabilità per la cattiva manutenzione di una strada relativamente giovane, ma già ampiamente rovinata?».