fbpx

Carabinieri: nuovi comandanti di stazione a Trentina e Monte Santa Maria Tiberina

CITTÀ DI CASTELLO – Dopo quasi 38 anni di servizio, al compimento del 60° anno di età, il Luogotenente C.S. Antonio Palmitesta, ha lasciato l’incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di Trestina. Il Sottufficiale, arruolato nel 1983, dopo alcuni anni svolti quale istruttore alla Scuola Allievi di Roma e presso le Stazioni di Todi e Monte S.M.T., dal 1992 ricopriva l’incarico di Comandante della Stazione di Trestina.

Al Luogotenente Palmitesta è subentrato nel prestigioso incarico il Luogotenente C.S. Andrea Sabatini, già Comandante della Stazione di Monte Santa Maria Tiberina.
Quest’ultimo, arruolato nell’Arma nel 1987, nel corso della sua lunga carriera ha svolto servizio in Campania, a Caserta, quale addetto alla Stazione Carabinieri, a Roma quale Capo Equipaggio all’Aliquota Radiomobile ed alla Stazione di Configni (RI) quale Comandante. Dal 2001 ha poi assunto l’incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di Monte Santa Maria Tiberina. Dopo circa 20 anni, nei quali si è fatto apprezzare dalla popolazione per le sue qualità morali e professionali, ha quindi assunto il prestigioso incarico a Trestina.

L‘incarico di Comandante della Stazione di Monte Santa Maria Tiberina è stato quindi affidato ad un altro sottufficiale di elevatissima professionalità e lunga esperienza, il Luogotenente C.S. Massimiliano La Rocca.
La Rocca, arruolato nel 1991, dopo il corso di formazione biennale frequentato presso scuola Sottufficiali, ha svolto servizio presso le Stazioni di Magione, Castiglione del Lago, Monte Santa Maria Tiberina e Pietralunga, prima di assumere il Comando dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia di Città di Castello nel 2003. Dopo circa 18 anni, quindi l’importante incarico di Comandante della Stazione di Monte Santa Maria Tiberina.