Bilancio in aula, impianti sportivi in commissione: la lunga settimana del Consiglio comunale

CITTA’ DI CASTELLO – Settimana intensa per il comune di Città di Castello che domani, martedì 26 marzo, riunirà la Commissione Programmazione, alle 17.30, per l’ultima analisi dei Regolamenti sui tributi prima del deposito del bilancio, previsto nella seduta del consiglio comunale di giovedì 28 giovedì marzo. Mercoledì 27 alla stessa ora si riunirà la commissione Servizi e Partecipazione per continuare il dibattito sugli impianti sportivi.

Il consiglio comunale si riunirà giovedì 28 marzo alle 15.30 con un question time molto nutrito: in scaletta l’interrogazione del capogruppo di Forza Italia Cesare Sassolini sui debiti e i crediti della mostra del Cavallo, l’interrogazione del capogruppo del Movimento Cinque Stelle Marco Gasperi sulla rotonda Franklin, l’interrogazione del capogruppo della Lega Marcello Rigucci sui servizi di pulizia degli immobili della pubblica amministrazione, l’interrogazione dei consiglieri del Pd Luciano Tavernelli e Vittorio Massetti sui lavori di riqualificazione della ferrovia, l’interrogazione del capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani sulla protezione civile.
Infine l’interpellanza del consigliere di Tiferno Insieme Vittorio Vincenti sullo stato dei lavori dell’ex Cinema Vittoria e i finanziamenti pubblici in carico al comune relativi all’ex cinema Vittoria e alla zona ex Fat.
La seduta del consiglio inizierà alle 17,30 con il deposito dello schema di bilancio, le comunicazioni, l’integrazione delle commissioni dopo il subentro nel gruppo della Lega di Linda Innocentini al dimissionario Valerio Mancini, la nomina dell’organo di revisione e la determinazione del compenso.
Il consiglio comunale parlerà anche del regolamento per l’applicazione dell’accertamento con adesione ai tributi comunali, del regolamento della IUC, l’imposta unica comunale, di quello per la Cosap per l’occupazione di suolo pubblico, della variazione delle aliquote e della soglia di esenzione per l’addizionale Irpef. All’ordine del giorno degli atti propedeutici al bilancio anche l’approvazione del piano economico per la Tari, l’accettazione di un eredità con beneficio di inventario.
Quindi si cambierà argomento con l’approvazione definitiva della prima variante di assestamento al prg strutturale. Infine 4 mozioni: del capogruppo del Movimento Cinque stelle Gasperi sull’introduzione degli obblighi di trasparenza per i titolari di carica pubblica, del capogruppo della Lega Marcello Rigucci sulla presenza di rifiuti pericolosi nella E45, di Castello Cambia sull’installazione di foto trappole come dissuasori dell’abbandono dei rifiuti nell’ambiente, di Giovanni Procelli, capogruppo della Sinistra, e Vittorio Morani, capogruppo del Psi sull’estensione della rete idrica pubblica nella zona geografica di Santa Lucia, preceduta da un’interrogazione dei consiglieri Pd Tavenelli e Massimo Minciotti sulle problematiche di questa frazione. Ultimo punto la mozione dei gruppi Tiferno Insieme, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sulla costituzione di una commissione di studio per l’introduzione del Fattore famiglia.