fbpx

Altotevere “underground”, arriva la mappa

CITTA’ DI CASTELLO – Un percorso per valorizzare i tesori nascosti. C’è anche l’Altotevere in «Umbria Underground», un progetto avviato lo scorso anno vuole valorizzare questi tesori nascosti e lavora per censirli e metterli poi in rete attraverso itinerari turistici tematici. Oltre quaranta finora i beni ‘catalogati’ e segnalati, completi di contatti e informazioni utili per poterli visitare. Del progetto fanno parte anche i territori di Amelia, Castel Viscardo, Cesi, Città della Pieve, Massa Martana, Narni, Norcia, Orvieto, Panicale, Perugia, Spoleto, Terni e Todi. A Città di Castello c’è: il Torrione, la Rotonda medievale (situata in via della Rotonda 12, gestione: Comune di Città di Castello, Pinacoteca, telefono 0758.554202 Uffici – 075.8520656 Cooperativa di gestione “Il Poliedro”, apertura: su richiesta alla Pinacoteca), Domus di via del Gemignano (in via del Gemignano 2, gestione: Pinacoteca, tel. 0758.554202 Uffici – 075.8520656 Cooperativa di gestione “Il Poliedro”, Apertura: su richiesta alla Pinacoteca, da concordare con almeno una settimana di anticipo), Domus di via dei Borghesi (via dei Borghesi 4, gestione: Pinacoteca, tel. 0758.554202 Uffici – 075.8520656 Cooperativa di gestione “Il Poliedro”, Apertura: su richiesta alla Pinacoteca, da concordare con almeno una settimana di anticipo).