Altotevere al centro della nuova Ciclovia Romea

CITTA’ DI CASTELLO – Buone notizie per gli amanti delle due ruote: l’Altotevere al centro di una lunga pista per le biciclette.

E’ la Ciclovia Romea (itinerario Bicitalia 5) sviluppata nei territori lungo il corso del fiume Tevere e che da Pieve Santo Stefano e Sansepolcro, entra in Umbria a San Giustino quindi prosegue per Citta’ di Castello, Umbertide e l’abitato di Perugia, Deruta, Marsciano, Todi, Orvieto, Orte fino a giungere a Roma, per circa 366 chilometri di cui 195 in Umbria.

«L’Umbria estende le sue strade ‘verdi’ e incentiva l’uso di un mezzo di trasporto ecosostenibile come la bicicletta: ci si potra’ spostare tra Firenze e Roma, attraversando alcuni dei luoghi piu’ suggestivi della nostra regione e proseguire lungo i grandi itinerari ciclabili nazionali ed europei”. L’assessore regionale alle infrastrutture e all’ambiente, Silvano Rometti, riassume cosi’le finalita’ del protocollo d’intesa per la costruzione di una rete interregionale per il cicloturismo approvato, su sua proposta, dalla Giunta regionale e che verra’ sottoscritto fra le Regioni Umbria, Toscana e Lazio.

“Nel luglio dello scorso anno – ricorda – le Regioni Umbria e Toscana hanno firmato unprotocollo d’intesa per la creazione e la valorizzazione di una rete ciclabile che permettesse la connessione dei rispettivi territori e la loro visita ed esplorazione».