Al via un weekend di commercio, tra Fiere, attività e Retrò | Le modifiche al traffico

CITTÀ DI CASTELLO – Al via da oggi, venerdì 15 novembre, le Fiere di San Florido, che si svolgeranno fino a domenica 17 novembre nel centro storico ed attorno alla cinta muraria tifernate, con 231 espositori ed 8 associazioni del territorio che promuoveranno la propria attività. In collaborazione con il Consorzio Pro Centro e con le associazioni di categoria del commercio, i negozi del centro storico tifernate apriranno al pubblico nella giornata di domenica 17 novembre, che sarà caratterizzata anche dalla concomitanza con Retrò, il mercato dell’antiquariato, dell’oggettistica antica, della rigatteria, dell’hobbistica e del collezionismo promosso dall’amministrazione comunale che si terrà in piazza Garibaldi.

Per consentire lo svolgimento in sicurezza delle Fiere di San Florido, ricordiamo che il comando della Polizia Municipale ha emesso un’ordinanza che dalle ore 6.00 di venerdì 15 novembre alle ore 24.00 di domenica 17 novembre vieterà la circolazione, la sosta e la fermata veicolare, compresi gli autorizzati (fatta eccezione per i veicoli di pubblica utilità in servizio di emergenza e pei veicoli degli operatori commerciali diretti ai posti loro assegnati), nelle seguenti vie o piazze: piazza Matteotti; largo Gildoni; piazza Fanti; corso Cavour; piazza Gabriotti; viale Sauro e via Diaz nel tratto compreso tra via Sant’Andrea e l’incrocio semaforico ex Shell; viale Europa nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Sauro e l’ingresso all’area servizio carburanti; via Angeloni nel tratto compreso tra piazza Matteotti e piazza Magherini Graziani; via XI Settembre nel tratto compreso tra incrocio via Diaz e via Angeloni.

Dalle ore 6.00 di venerdì 15 novembre alle ore 24.00 di domenica 17 novembre, inoltre, sarà istituito il senso unico di marcia in via Sauro nel tratto di strada tra via S. Andrea e l’area di servizio carburanti in direzione del flusso di traffico per il parcheggio Ferri. Il divieto di sosta sarà disposto anche su via XI Settembre, dalle ore 14.00 di oggi, giovedì 14 novembre, alle ore 12.00 di lunedì 18 novembre per consentire la rimozione delle attrezzature e degli arredi necessari per lo svolgimento della fiera. Dalle ore 14.00 di oggi, giovedì 14 novembre, alle ore 24.00 di domenica 17 novembre sarà vietata la sosta nel parcheggio di via Sauro (lato giardino Santa Veronica). Fino alle ore 24.00 di domenica 17 novembre saranno interdette la circolazione e la fermata a tutti i veicoli (eccetto i mezzi degli operatori commerciali per l’allestimento delle esposizioni) nel parcheggio antistante lo stadio comunale, sul lato del campo sintetico. Dalle ore 06.00 di venerdì 15 novembre alle ore 24.00 di domenica 17 novembre vigeranno le seguenti prescrizioni: in via Bartali il divieto di sosta e fermata con rimozione forzata sul lato sinistro; in via Zampini il divieto di transito, eccetto residenti nell’area della fiera; in viale Sauro, da via Marchesani e via S. Andrea, il divieto di sosta e fermata, su ambo i lati. I residenti nel complesso edilizio di via Sauro (area ex-Bacchi) potranno raggiungere le proprie abitazioni provenendo da viale Zampini ed uscire da via Pomerio S. Girolamo, via S. Andrea. Per i residenti nelle vie delle Giulianelle, Campo dei Fiori e limitrofe l’accesso avverrà da via S. Bartolomeo, mentre il deflusso avverrà tramite l’uscita adiacente e prospiciente l’edificio che ospita il Liceo Classico dell’Istituto “Plinio il Giovane”. Sarà ammesso il transito ai soli autorizzati e ai mezzi in urgenza ed emergenza in via Albizzini, via del Popolo, via Plinio il Giovane, via Marchesani. Per Retrò, l’ordinanza del comando della Polizia Municipale stabilisce che dalle ore 6.00 alle ore 20.00 di domenica 17 novembre saranno interdette la circolazione e la sosta a tutti i veicoli in piazza Garibaldi (con eccezione dei mezzi in urgenza ed emergenza). Ai residenti e agli automobilisti autorizzati sarà consentito l’accesso da via Sant’Antonio, con direzione via Mazzini, proseguendo, poi, lungo via Albizzini.