fbpx

Accordo Tesei-Giani per le scuole, Marchetti (Lega): “Tampone gratuito, poi rientro in classe: una decisione di buonsenso”

ALTOTEVERE – “In seguito alla denuncia della Lega, la Governatrice della Regione Umbria, Donatella Tesei, e il Governatore della Toscana, Eugenio Giani, hanno siglato un accordo per consentire l’accesso nelle scuole toscane agli studenti umbri, che saranno gratuitamente sottoposti a tampone prima del ritorno in classe una decisione di buonsenso a tutela degli studenti e del loro diritto allo studio”. A dirlo l’onorevole leghista Riccardo Augusto Marchetti, in riferimento alle recenti polemiche riguardanti le prime comunicazioni da parte di plessi scolastici biturgensi.

L’Onorevole leghista è intervenuto nella mattinata di lunedì 8 febbraio sottolineando l’insensatezza della circolare divulgata da alcuni dirigenti scolastici degli istituti toscani, che hanno vietato l’ingresso nelle scuole agli studenti provenienti dall’Umbria.

“Una decisione incomprensibile quella dei presidi – ha sottolineato Marchetti – che sin da subito come Lega abbiamo portato all’attenzione della Governatrice Donatella Tesei. Grazie al nostro interessamento, tra pochi giorni gli studenti umbri, dopo essere stati sottoposti a tampone gratuito, potranno tornare a scuola in Toscana in totale sicurezza.”

“Un ringraziamento va al Governatore della Toscana, Eugenio Giani, che si è prontamente reso disponibile a istituire un confronto con la Presidente Donatella Tesei al fine di trovare una soluzione in tempi brevi. – ha scritto nella nota l’onorevole Marchetti – Discriminare studenti impedendo loro di frequentare gli istituti scolastici è grave e inammissibile oltre a rappresentare una violazione di quanto stabilito dal DPCM attualmente in vigore, che consente a tutti, anche a chi risiede in zone rosse, gli spostamenti per assistere alle lezioni qualora la didattica venga eseguita in presenza”.