fbpx

Abbattimento barriere architettoniche in centro storico, il punto sugli interventi

UMBERTIDE – Si va verso il completamento del percorso a barriere architettoniche zero nell’area compresa tra l’ospedale cittadino e il centro storico. A renderlo noto è stato l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Villarini nel corso della seduta del Consiglio Comunale dedicata al Question Time rispondendo a una interrogazione presentata da LiberaIlFuturo.
Come spiegato dall’assessore, oltre ai lavori che riguarderanno interventi di abbattimento delle barriere architettoniche nelle frazioni di Montecastelli e Calzolaro, nello stesso intervento di 180mila euro sono previste analoghe operazioni tra via Vittorio Veneto e piazza Mazzini per completare il progetto di collegamento pedonale a barriere architettoniche zero tra il centro storico e l’ospedale per un importo di circa 57mila euro. Nello specifico, oltre al tratto lungo via Veneto sarà interessata piazza Caduti del Lavoro, l’intersezione con via Magi Spinetti e quella con via Madonna del Giglio. Questi interventi, espletati alcuni adempimenti burocratici, inizieranno a breve.
Tale intervento si pone come secondo stralcio funzionale, per completare il percorso come sopra riportato, dei lavori in via di conclusione dell’importo di 90mila euro di abbattimento di barriere architettoniche tra via Vittorio Veneto e piazza Mazzini compresa la passerella sul torrente Reggia.