A Monte Santa Maria Tiberina  torna la ‘Notte Bianca al Castello’

MONTE SANTA MARIA TIBERINA – Puntuale come sempre, a Monte Santa Maria Tiberina, per il settimo anno consecutivo, arriva un altro sogno di mezza estate: la ‘Notte Bianca al Castello’. L’evento che si svolgerà questa sera, mercoledì 14 agosto, organizzato dal Circolo Arci CRG Centro Ragazzi Gioiello, è stato presentato nel Palazzo della Provincia di Perugia.

Una serata tra le mura del fiabesco Borgo nella splendida cornice di Palazzo Bourbon del Monte, le cui sale ospiteranno mostre d’arte e di fotografia “InFestART”, liberamente visitabili ad accesso gratuito fino a tarda sera. Inoltre, le cantine del castello e piazza Bourbon del Monte si trasformeranno nel miglior posto possibile dove poter gustare piatti in stile street food e ascoltare ottima musica.

“L’amministrazione sostiene con forza questa iniziativa organizzata dai giovani del nostro territorio – ha detto il sindaco Letizia Michelini -. Si tratta di una manifestazione che è cresciuta negli anni, dando ottimi risultati di partecipazione. Per i visitatori sarà un piacevole momento, arricchito dalla presenza dello street food e musica dal vivo, in un panorama unico a picco sulla vallata”.

Ad illustrare il programma della nuova edizione sono stati i giovani del Centro Ragazzi Gioiello, Sofia Addoni, Maria Paola Malatesta Pierleoni e Diego Brillini, che in questi anni si sono impegnati per portare qualcosa di particolare e nuovo tra le mura storiche del borgo medievale, grazie anche al supporto del Comune e del Gal Alta Umbria.

Il programma di mercoledì partirà dalle 17 con l’apertura al pubblico delle mostre d’arte all’interno del Palazzo. Dalle 21 in poi si esibiranno i gruppi musicali: ad aprire la serata sarà il gruppo italiano ‘Duo Bucolico’ e a seguire non mancherà la musica dei migliori dj della scena musicale valtiberina.
Presente alla conferenza anche Mattia Ammirati, artista perugino classe 1988, che esporrà nelle sale del Castello lavori realizzati a tecnica mista. La mostra, composta da tre serie pittoriche: Carnivore, Armatomie e Hail to England, sarà visitabile fino a domenica 8 settembre.