fbpx

2021: anno clou per i lavori nelle scuole tifernati

CITTÀ DI CASTELLO- “Per le scuole tifernati il 2021 sarà un anno di fondamentale importanza sul versante della promozione della sicurezza e della garanzia della piena funzionalità della didattica, a tutela del diritto allo studio dei giovani e della serenità delle famiglie”. E’ quanto preannuncia il vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici Luca Secondi nel dare conto delle procedure riguardanti l’edilizia scolastica in tutto il territorio comunale che sono state perfezionate a cavallo tra vecchio e nuovo anno.

“Sono stati recentemente approvati i progetti definitivi per gli interventi di adeguamento sismico previsti nel Programma Edilizia Scolastica relativo al decreto interministeriale 87/2019 e sono in corso di completamento i progetti esecutivi e la predisposizione degli atti finalizzati all’affidamento dei lavori sulla scuola primaria di Trestina, sulla scuola per l’infanzia di Montedoro, all’asilo nido La Coccinella, alla scuola primaria di Pieve delle Rose, che avranno inizio al termine dell’anno scolastico 2020-2021, e alla scuola primaria di Userna, dove l’obiettivo è di avviare i lavori già nella primavera del 2021, visto che l’edificio attualmente non ospita l’attività didattica”, sottolinea Secondi. “Oltre a questi interventi è in via di affidamento l’esecuzione dei lavori di adeguamento sismico presso la scuola primaria di Promano, dove contiamo di aprire il cantiere in estate, mentre sono in corso le attività di progettazione relative agli interventi presso la scuola primaria di San Filippo”, continua il vice sindaco, che aggiorna anche la situazione della scuola primaria di Badia Petroia, dove è previsto un investimento da 1 milione e 60 mila euro, cofinanziato da Miur e Comune per la realizzazione di un polo educativo di riferimento per la zona sud del territorio.

“Alla fine del 2020 sono stati aggiudicati i servizi tecnici per la progettazione definitiva ed esecutiva degli interventi di demolizione e ricostruzione dell’edificio e sono state avviate le attività amministrative per l’acquisizione delle aree”, riferisce Secondi, nel confermare che “nel corso del 2021 saranno completate le attività progettuali e saranno portate avanti le procedure per l’affidamento dei lavori”. “Pur nelle difficoltà e nelle incertezze dell’emergenza da Covid-19 l’attenzione al mondo della scuola, alla garanzia di luoghi idonei allo svolgimento dell’attività didattica, continua a essere una priorità dell’amministrazione comunale, nel rispetto degli impegni presi con i cittadini”, commenta il vice sindaco, nel ringraziare “la professionalità e la serietà con cui il settore tecnico comunale e la centrale di committenza stanno portando avanti procedure complesse e impegnative”.