fbpx

Torna Pasqua fra Umbria e Toscana: 11 eventi fra aprile e maggio per valorizzare il patrimonio artistico e storico della valle

CITTÀ DI CASTELLO – Si è tenuta oggi, martedì 5 aprile, alle ore 11.00 nel Salone Gotico del Museo diocesano la Conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Pasqua tra Umbria e Toscana VII edizione 2022”.  La Diocesi di Città di Castello e la Direzione del Museo diocesano dopo l’interruzione dell’edizione dell’anno scorso per le restrizioni legate al contenimento della pandemia, ripropongono quest’anno l’iniziativa culturale con ben dodici appuntamenti destinati ad un pubblico di turisti e cittadini che potranno parteciparvi esibendo il Super Green Pass e nel rispetto delle normative vigenti anti Covid.

“Undici sono le istituzioni comunali che aderiscono al progetto – precisa Catia Cecchetti – con un calendario programmatico legato alle imminenti festività di Pasqua,  che interesserà i mesi di aprile e maggio 2022, con un fattivo coordinamento in rete che si estende ormai come consueto anche alla Toscana coinvolgendone ben 4 comuni in modo da garantire una sinergia interregionale.”

Nella settima edizione 2022 viene confermata la partecipazione di tutti i Comuni dell’Alto Tevere Umbro: Città di Castello, Citerna, Montone, Monte Santa Maria Tiberina, San Giustino,  Pietralunga e Umbertide.  Per quanto riguarda la Regione Toscana, invece, è confermata l’adesione dei quattro comuni di Anghiari, Monterchi, Sansepolcro, e Pieve Santo Stefano, così come la partecipazione di Aboca Museum con sede a Sansepolcro.

“Obiettivo dell’appuntamento – ricorda Catia Cecchetti – è la riflessione sulla Resurrezione tramite eventi culturali che si terranno nelle chiese, nei musei, nei santuari, nei teatri, nei palazzi storici del territorio dell’Alto Tevere Umbro e Toscano, spazi di particolare bellezza spirituale, artistica e architettonica ma anche appuntamenti finalizzati alla valorizzazione del patrimonio umbro e toscano: visite guidate, spettacoli teatrali, concerti, presentazione di libri e di restauri.”

Sono intervenuti il Vescovo della Diocesi di Città di Castello Domenico Cancian f.a.m., per il Comune di Città di Castello Il Sindaco Luca Secondi e l’Assessore alle Politiche culturali  Michela Botteghi; per il Comune di Montone Roberta Rosini vice Sindaco e Assessore al Turismo; per il Comune di San Giustino Simone Selvaggi Assessore alle Politiche culturali; Roberta Manfroni responsabile Ufficio cultura del Comune di Monte Santa Maria Tiberina, Marcello Valli Assessore al Commercio e don Francesco Cosa, parroco del Comune di Pietralunga; Gianfranco Contadini direttore dell’Orchestra da Camera I Concertisti  per il Comune di Umbertide.

Per la Regione Toscana erano presenti: Francesca Mercati Assessore alle Politiche culturali del Comune di Sansepolcro, Manuela Malatesta Assessore alle Politiche culturali del Comune di Monterchi, Alberica Barbolani Assessore alle Politiche culturali del Comune di Anghiari. A coordinare la conferenza Catia Cecchetti ideatrice e coordinatrice dell’iniziativa.

Il primo evento si terrà sabato 9  aprile prossimo alle ore 15.00 a Sansepolcro con visite guidate alle quattro Resurrezioni nelle Chiese e nel Museo Civico, con partenza dalla Cattedrale: biglietteria con prenotazione obbligatoria, massimo 20 persone Tel. 0575732283 – 0575732231. Il secondo appuntamento vedrà la riconsegna di un importante restauro dell’Organo Morettini di Montone 1828 presso l’ Auditorium San Fedele  lunedì dell’Angelo 18 aprile: dalle ore 16.30 alle 19.00 si terrà la Giornata inaugurale aperta a tutta la città, alle ore 20.30 l’inaugurazione e a seguire  alle ore 21.00 il Concerto del Prof. Claudio Brizzi. Terzo evento previsto in programma è il concerto presso il Santuario di Santa Maria a Petriolo di Citerna, venerdì 22 aprile alle ore 21.00 dal titolo Cinecittà – Musica del grande cinema  Cinecittà Trio.

Nel Comune di Pieve Santo Stefano l’evento si terrà al Teatro comunale “G. Papini” sabato 23 aprile alle ore 21.15 con lo spettacolo Arezzo all’Opera con Beppe Arezzo al pianoforte e  Michele Arezzo voce recitante. Quinto appuntamento dal titolo Educare lo sguardo – Laboratorio per famiglie con bambini dai 5 agli 8 anni  vedrà Monterchi come spazio privilegiato presso i Musei civici “Madonna del Parto” domenica 24 aprile alle ore 15.30: la prenotazione è obbligatoria, massimo due nuclei familiari tel. 057570713 info@madonnadelparto.it. Sempre nella Regione Toscana ad Anghiari si terrà una visita con il direttore Gabriele Mazzi alla mostra delle “Terre degli Uffizi”- “La civiltà delle armi e le Corti del Rinascimento” dal titolo Federico da Montefeltro ad Anghiari lunedì 25 aprile alle ore 11.00 presso il Museo della Battaglia e di Anghiari:  l’evento è con prenotazione obbligatoria, massimo 20 persone  tel. 0575787023 museobattaglia@anghiari.it.

Il settimo evento in calendario si terrà nella Chiesa di Sant’Andrea a Selci nel Comune di San Giustino venerdì  29  aprile alle ore 21.00 dove si esibirà il  Trio Musa in concerto composto da  Mirko Taschini all’oboe, Claudio Capanni al clarinetto e Ruben Marzà al sax baritono. Presso Monte Santa Maria Tiberina venerdì 6 maggio alle ore 21.00 nel suggestivo Palazzo Bourbon del Monte avrà luogo lo Spettacolo teatrale a cura di: “Officina delle Arti” e “I teatranti” dal titolo Tutto mondo è paese.  Ancora un concerto da Vivaldi a Strauss tra archi, opera e operetta nel programma degli eventi,  vedrà esibirsi l’Orchestra da Camera de I Concertisti diretta da Gianfranco Contadini presso il Museo di Santa Croce a Umbertide sabato 7 maggio alle ore 18.00 con Alessandra Benedetti Soprano. Il terzultimo appuntamento si terrà a Sansepolcro, promosso da Aboca Museum, domenica 8 maggio alle ore 11.00 con una Visita guidata alle coltivazioni di collina dell’azienda “Passeggiata nel giardino medicinale”: l’iscrizione è obbligatoria www.abocamuseum.it

La presentazione del libro “L’Umbria di San Benedetto e San Francesco. Immagini di un cammino artistico e devoto” –  Testi di: F. Marcelli, G. Bettin, V. Isacchi – Silvana editoriale, 2022 vede protagonista il Comune di Pietralunga dove nella Sala Consiliare giovedì 12 maggio alle ore 19.00 si terrà l’appuntamento alla presenza del Vescovo diocesano Domenico Cancian e  del Sindaco Mirko Ceci; a seguire gli interventi di  Michela Sciurpa, Amministratore unico Sviluppumbria e di Fabio Marcelli, curatore della pubblicazione. A chiudere la ricca compagine degli appuntamenti culturali con l’undicesimo evento sarà il concerto dal titolo Over the rainbow Canzoni della tradizione anglosassone che si terrà sabato 14 maggio alle ore 18.00 a Città di Castello nel Salone San Giovanni Decollato con l’esibizione del Coro Giovanile e di Voci bianche Octava Aurea di  Perugia e la Classe di Canto della Scuola Comunale tifernate di Musica “G. Puccini” con la pianista Mailis Pold e i Direttori Mario Cecchetti e Klara Luznik.

Dunque un calendario fitto di appuntamenti che interesserà un vasto territorio speriamo alla presenza di numerosi turisti ma destinato anche a tutti i cittadini residenti che potranno così ri-scoprire le bellezze artistico-culturali di tutto il comprensorio umbro e toscano.