fbpx

Spaghetti al cemento alla Rotonda medievale: la prima personale di Francesco Bendini, dal 20 agosto a Città di Castello

CITTÀ DI CASTELLO – Da domani, venerdì 20 agosto 2021, al 12 settembre la Rotonda medievale di via della Rotonda, nel quartiere Prato di Città di Castello, ospiterà la mostra “WORK WORK WORK”, prima personale dell’artista Francesco Bendini, dedicata a sculture in cemento ispirate ai formati di pasta più noti.

“Il nome della mostra – dice Francesco, che sta terminando la biennale per laurearsi in Scultura a Bologna – è una sintesi efficace della vita di un giovane artista. Il nostro lavoro spesso non è visto come un lavoro vero e anche grazie alle istituzioni e al pensiero comune l’artista ancora oggi, a differenza del medioevo, non viene percepito come una figura professionale. Detto ciò, la pasta rappresenta per eccellenza il simbolo dell’Italia. Le linee formate per terra dalle sculture sono direttive per una corretta fruizione della mostra… attenzione a non deviare il percorso”.

Francesco Bendini, con le sue opere

Francesco Bendini ha organizzato un percorso che il visitatore dovrà seguire: “45 opere, di circa 10 chili l’una, e ogni scultura è un multiplo. Il numero dei multipli corrisponde al tempo di cottura della pasta usata, spaghetti, bavette, spaghettini, linguine, spaghetti quadrati e capellini”. Il vernissage è previsto domani venerdì 20 agosto dalle 18.00 alle 22.00. La mostra, con modalità di visita regolate in base alle normative vigenti – triage e Greenpass – sarà aperta ad ingresso libero la domenica dalla 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, durante la settimana su prenotazione a info@francescobendini.com.