Sabato a Città di Castello la prima cena sul Ponte del Tevere

CITTA’ DI CASTELLO – Arriva un nuovo evento in città: la cena sul Ponte. Ad organizzarlo, per la prima volta, è il nuovo consiglio direttivo dell’associazione dei quartieri “Quellideladelponte”, comunemente noti come i “Pescidoro” che sabato 18 luglio propongono la cena sopra il Ponte del Tevere, simbolo di unione, collegamento e legame tra la città e lo stesso quartiere. “Il Ponte sul Tevere – ricordano dai Pescidoro – venne minato dai Tedeschi nel 1944, durante la Seconda Guerra Mondiale, e la sua ricostruzione terminò definitivamente nel 1952. La struttura venne ricostruita in muratura come lo è attualmente. Da quel momento la nuova struttura ha ripreso la propria importante funzione di unione commerciale e sociale tra la città storica e la restante parte della città, divisi dal Fiume Tevere”. L’evento è rivolto a tutta la popolazione tifernate, dagli abitanti del centro storico, periferia ed alle frazioni e propone di ritrovarsi sul Ponte del Tevere e “stare tutti assieme in armonia, – spiegano gli organizzatori – per poter celebrare con una cena, forse per la prima volta, l’importante compito di raccordo che la struttura, dal 1952 ad oggi ha sempre avuto”.
La cena avrà un menù fisso e posti numerati, verrà accompagnata da intrattenimento e da fuochi d’artificio.