Sabato 18 e domenica 19 luglio torna “Preggio nel tempo”

UMBERTIDE – Torna, sabato 18 e domenica 19 luglio, per la quinta edizione consecutiva, “Preggio nel tempo”, la festa degli antichi giochi e degli antichi sapori, promossa dalla Pro Loco di Preggio. La manifestazione, che vanta anche il prestigioso marchio di “Ecofesta” (riconoscimento attribuito dalla Regione a feste e sagre paesane ecosostenibili) intende valorizzare attraverso i giochi e le specialità culinarie di un tempo, le tradizioni di Preggio, borgo antichissimo caratterizzato da una storia ricca di fascino e leggende.
A partire dalle 19,30 apriranno i battenti gli stand gastronomici dove sarà possibile gustare piatti tipici locali, per proseguire la serata con musica e spettacoli. Sabato 18 luglio il programma prevede alle ore 18 la corsa dimostrativa con i carrettini alla presenza del campione italiano Michele Mattioli mentre la sera, dalle 21,30, si potrà danzare sulle note dell’orchestra di Simone Casciari. La festa poi prosegue perché a mezzanotte prenderà il via la passeggiata notturna in mezzo ai boschi di Preggio alla scoperta degli gnomi, creature fantastiche appartenenti al mondo dell’ignoto; lo scopo della passeggiata è quello di dimostrare, attraverso la magia del bosco e della natura, che forse le fiabe non sono soltanto frutto di fantasia.
Domenica 19 luglio invece si parte già alle 12 con il raduno delle lambrette dell’omonimo club di Perugia e alle 12,30 apriranno gli stand gastronomici; nel pomeriggio alle 17,30 si terrà una manifestazione di tiro con l’arco a cura della Usb Fortebraccio mentre la serata sarà allietata dallo spettacolo teatrale “Cabaret…che delizia” messo in scena dalla compagnia “Il Carro” di Chiugiana per la regia di Cesare Giuliarelli.