Fratta dell’800, il programma del weekend. Domenica arriva la Farfara dei carabinieri

UMBERTIDE – Alla Fratta dell’800 sabato 12 settembre è il giorno della sfida tra le taverne che si cimenteranno negli antichi giochi ottocenteschi alla conquista dell’ambito palio. Si parte alle 15 in piazza San Francesco con la partita di calcio 5 contro 5 “a purtine”, per proseguire alle 16 con il tiro alla fune, riservato questa volta alle donne. Alle 18 invece da piazza Matteotti partirà la Maratonina a staffetta, organizzata dall’associazione Atletica Umbertide. La sera poi il centro storico tornerà ad animarsi tra balletti, musica e spettacoli. In piazza Matteotti alle 21,15 (con replica alle 22,15) si terrà l’evento clou della serata, il Gran galà dell’800, con coreografie a cura della scuola di danza Oplas diretta da Luca Bruni e Mario Ferri mentre negli intervalli tornerà La magia dei tessuti aerei” di Bianconiglio. In piazza XXV Aprile dalle 21 alle 22,45 sempre Bianconiglio darà vita a spettacoli no stop di acrobati e clown del circo mentre in piazza delle Erbe il Caffè degli Artisti continuerà a proporre spettacoli a cura di Saverio Saloppa Produzioni, interventi artistici improvvisati dell’Accademia dei Riuniti e dell’associazione Il Gufo e magie e illusioni del Mago Kenzo. Il Museo Santa Croce, oltre ad ospitare la mostra di costumi ottocenteschi “Nel mondo dei sogni”, alle 17 sarà anche la location del concerto dell’Orchestra da Camera di Perugia, inserito nel cartellone della 70esima edizione della Sagra Musicale Umbra. In piazza del Mercato proseguiranno gli spettacoli del Circo arena dei Fratelli Pettè mentre per i più piccoli saranno a disposizione L’angolo della creatività lungo la scalinata di piazza del Mercato e la Taverna dei fioli, promossa da Lucignolo, con in programma la tombola alle 21.30. Sabato inoltre la festa toccherà anche la zona lido Tevere con il concerto del Chorus Fractae Ebe Igi presso il ristorante Pomarancio, in programma alle 19.30 e alle 21.
Domenica 13 settembre, invece, si terrà l’evento clou dell’edizione 2015 della festa, la gran parata e concerto della Fanfara ufficiale dei Carabinieri a cavallo. Alle 11 la fanfara muoverà dalla zona degli impianti sportivi di via Morandi per attraversare Umbertide passando per piazza Carlo Marx, via Unità d’Italia e via Garibaldi ed arrivare in piazza Matteotti dove si terrà il concerto. Ma la festa proseguirà anche la sera quando in piazza Matteotti si terrà la cerimonia di premiazione del Palio delle Taverne. In programma anche i balli e i canti popolari del gruppo folcloristico La Frullana di Pietralunga e La magia dei tessuti aerei di Bianconiglio sempre in piazza Matteotti, i clown e gli acrobati del circo Bianconiglio e lo spettacolo teatrale “La natura vole ‘l su sfogo” a cura del gruppo di Montecorona in piazza XXV Aprile, gli spettacoli, gli interventi artisti improvvisati e la magia del Mago Kenzo al Caffè degli Artisti in piazza delle Erbe, la mostra di abiti ottocenteschi al Museo Santa Croce, L’angolo della creatività sulla scalinata di piazza del Mercato mentre in piazza alle 22 si terrà il saluto all’Italia che concluderà l’edizione 2015 della festa a cura dell’Accademia dei Riuniti. Per i più piccoli infine, sempre in piazza del Mercato, è in programma il Festival dei Burattini mentre alle 21 presso la scuola Garibaldi si terrà la festa di chiusura organizzata da Lucignolo.