Festival@chiostro, fine settimana ricco di eventi collaterali al Festival delle Nazioni

CITTA’ DI CASTELLO – La giornata di domani a Festival@Chiostro, sabato 27 agosto nella splendida cornice del chiostro di San Domenico, comincia fin dal mattino: alle ore 11.00 L’Argent o La banca universale, spettacolo di Pierre-Thilloy_webmusica e parole che sarà in scena in prima esecuzione assoluta domenica 28 agosto nell’ambito del cartellone principale del Festival delle Nazioni, sarà presentato dai suoi autori: Sandro Cappelletto, curatore della drammaturgia e voce narrante dello spettacolo, e il compositore Pierre Thilloy (nella foto a sinistra), cui il Festival ha commissionato la musica di questa nuova produzione. Alle ore 18.00, l’approfondimento è invece dedicato a una delle figure più importanti del Novecento francese e mondiale: Pierre Boulez, l’ultimo dei cartesiani è il titolo dell’incontro tenuto da Stefano Ragni, relatore al pianoforte.

Forte del grande successo riscosso nelle scorse edizioni, si rinnova per il terzo anno consecutivo l’appuntamento con CaseArmoniche, iniziativa a cura di Architetti nell’Altotevere Libera Associazione in collaborazione con la Scuola comunale di musica di Città di Castello «Giacomo Puccini». Domenica 28 agosto alle ore 9.30 la passeggiata che partirà dai Giardini del Cassero condurrà il pubblico a scoprire le fortificazioni di Castello, in un percorso tra architettura e musica nei luoghi inusuali della città. La passeggiata si concluderà con un aperitivo al Torrione.

Sempre domenica 28 agosto, ma alle ore 19.00, al Chiostro di San Domenico ci sarà una degustazione di vini biologici umbri e legumi a cura di Associazione Pro.Bio. Seguirà alle ore 22.30 il concerto La musica e il cinema: il pianista Valter Ligi e il Mocambo Quartett, insieme al trombettista tifernate Nolito Bambini, accompagneranno la proiezione di grandi film della storia del cinema con gli arrangiamenti delle loro memorabili colonne sonore, da Charlie Chaplin a Walt Disney fino ai grandi temi di Ennio Morricone.